Breno (Brescia) – Emozioni, sorrisi, ricerca, spensieratezza, altissima qualità artistica e un pizzico di follia. Con questi ingredienti il Teatro delle Ali di Breno si prepara ad inaugurare la stagione 2016-2017, con l’obiettivo di offrire una proposta culturale importante, varia, e davvero per tutti, tra sorprese, spettacoli imperdibili e nomi amatissimi.

Un cartellone variegato e ricco che per ora conta già una trentina di appuntamenti, sicuramente destinati ad aumentare con l’arrivo del nuovo anno, spaziando tra prosa, musica, circo contemporaneo, teatro per bambini, senza mai dimenticare – ma anzi incentivando – le espressioni artistiche del territorio che ospita il Teatro, la Valle Camonica, e la passione e il duro lavoro di allievi e insegnanti dell’Accademia Arte e Vita di Breno che dedicano anima e corpo alle sacre muse del teatro, della danza e della musica.

Il cartellone allestito.

  • Sabato 15 ottobre – Michele Cafaggi in “Overture de saponettes”, uno spettacolo tra mimo, clownerie e abilità circensi che è un vero e proprio “concerto” di bolle di sapone, di cui Cafaggi è il divertente direttore d’orchestra. Regia di Davide Fossati. Ore 16.00.
  • Giovedì 20 ottobre – Sarah-Jane Morris e Antonio Forcione in “Compared to What 2016 Tour”, concerto musicale.
  • Domenica 23 ottobre – Compagnia Semiseria di Mezzarro presenta “La locanda del dutur”, commedia dialettale.
  • Sabato 29 ottobre – Fratelli Merendoni presentano “Hansel&Gretel”, uno spettacolo per i più piccoli consigliato anche per gli adulti.
  • Sabato 5 novembre – Trio Cocchi Langevin Zambelli presenta “DeDal”, in collaborazione con Cielinterra.
  • Martedì 8 novembre – Federico Buffa presenta “Le Olimpiadi del 1936“. Dopo il successo televisivo del programma, Federico Buffa racconta Storie Mondiali, trasmesso su Sky, il noto cronista e commentatore sportivo è al suo debutto teatrale. Partendo dal racconto di una delle edizioni più controverse dei Giochi Olimpici, viene narrata una storia di sport e di guerra.
  • Martedì 8 novembre – Erri De Luca e Canzoniere Grecanico Salentino presentano “Solo andata“, uno spettacolo originale in cui tradizione e mito, storie vecchie e nuove convergono in un unico racconto, radicato ai luoghi e agli eventi del presente, scandito dal ritmo del connubio tra la musica e la danza del Canzoniere, e l’inconfondibile parola dello scrittore e giornalista partenopeo.
  • Martedì 8 novembre – Elsinor Centro di Produzione Teatrale presenta “Il Misantropo di Molière, con Stefano Braschi, Monica Conti, Mauro Malinverno, Giuditta Mingucci, Antonio Giuseppe Peligra, Federica Rosellini, Nicola Stravalaci, Roberto Trifirò; regia di Monica Conti.

Il calendario completo.