Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allesticono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero.

Anche per la stagione teatrale 2016-2017 il Teatro Stabile di Brescia ha confezionato un programma di tutto rispetto dando soprattutto spazio a testi drammaturgici contemporanei alcuni dei quali inediti e al debutto, non mancheranno comunque riletture di testi classici che trasmettono valori universali validi ancora oggi. Tutti spettacoli che gli appassionati potranno godere al Teatro Sociale e al Teatro Santa Chiara-Mina Mezzadri.

Si parte martedì 18 ottobre, presso il Teatro Sociale, con lo spettacolo “Il secondo figlio di Dio –  Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti“, di e con Simone Cristicchi. Ogni sogno ha una voce precisa, e sta dentro ognuno di noi. Solo i matti, i poeti, i rivoluzionari, non smettono mai di sentirla, quella voce. E a forza di dargli retta, magari poi ci provano davvero a cambiarlo, il mondo. Luglio 1878. In cima a una montagna, davanti a una folla adorante di quattromila persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. L’inizio di una rivoluzione possibile, che avrebbe potuto cambiare il corso della Storia. Il secondo figlio di Dio è ispirata alla vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”. Una produzione CTB Centro Teatrale Bresciano. Lo spettacolo verrà replicato fino a domenica 30 ottobre.

Debutta l’8 novembre al Teatro Santa Chiara “Furiosa Mente,” il nuovo spettacolo scritto e interpretato da Lucilla Giagnoni. Un lavoro che prova a leggere nella complessità del tempo presente, indagando non soltanto i problemi e le minacce di un mondo sempre più senza confini, ma anche le potenzialità insite nella grande Torre di Babele, la società globalizzata in cui siamo immersi. Una produzione CTB Centro Teatrale Bresciano. Lo spettacolo verrà replicato fino a domenica 4 dicembre.

Il cartellone è molto ricco e si potranno ammirare sul palco attori del calibro di Natalino Balasso, Fabrizio Bentivoglio, Ugo Pagliai, Ottavia Piccolo, Moni Ovadia, Elena Bucci, Banda Osiris, Franco Branciaroli (consulente artistico del CTB) e molti altri ancora per la delizia del numeroso pubblico che accorrerà ad applaudirli.

Il Cartellone completo.