Succede a volte nella vita che si abbia bisogno di guardare oltre. Di lasciarsi alle spalle la vecchia quotidianità, un amore finito, un tempo che scivola via troppo in fretta.

Succede che si voglia mettersi in cammino. In uno spazio da tempo desiderato.

Patrick Leigh Fermor lo fece, molti anni fa, mettendosi in cammino, a piedi e con taccuino alla mano, per la vecchia Europa sull’orlo della sciagura nazista.

Aveva 18 anni e da quel viaggio vennero fuori tre magnifici e imperdibili libri: Tempo di regali, Fra i boschi e l’acqua, La strada interrotta.

E voi, qual è il vostro viaggio della vita?