Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Il volontario. Una bellissima figura che aiuta a risolvere molte situazioni che diversamente non troverebbero soluzione. In questo caso il Comune di Pescarolo ed Uniti riceve un ottimo aiuto da corpo dei volontari, sia in campo sociale da parte dell’AUSER, che nel settore sportivo ricreativo con i volontari della Pro Loco e del G.S. Pescarolo.

Qualche problema nei tempi passati fino ad ora era stato rilevato rispetto alla salvaguardia dell’ambiente, in particolare da non sottovalutare in questo ambito è l’argomento rifiuti e, in modo ancora più specifico, la raccolta di rifiuti sparsi nei campi e nei fossati. Finalmente si è trovata una soluzione. Molto bene ha fatto il Sindaco Graziano Cominetti ad ufficializzare in sala consiglio, davanti al gonfalone, la disponibilità di una persona volontaria che si è fatta offerta per assolvere a questo impegno.

Un ambiente pulito è segno di civiltà e di educazione. Purtroppo, anche se fortunatamente in percentuale minima, ci sono persone maleducate, per non utilizzare degli epiteti che non mi è concesso scrivere, che sicuramente non conoscono questi concetti così elementari.

E queste persone, che rovinano tutto con comportamenti incomprensibili, inducono altre persone a dover rimediare ai loro misfatti, per evitare danni ulteriori all’ambiente, per garantire l’interesse generale.

Abbiamo già visto all’opera il nuovo volontario, in quanto nel pomeriggio di mercoledì 25 novembre ci era stata segnalata la presenza di sacchi abbandonati nel breve tratto della SP 3 compreso tra le vie Matteotti e Mazzini che conducono verso il paese di Pescarolo.

Ci siamo recati prontamente sul posto e abbiamo accertato che si trattasse semplicemente del risultato del lavoro che stava facendo il volontario e, per l’ennesima volta, abbiamo avuto la dimostrazione della stupidità umana, considerando che in quel breve tratto il volontario ha raccolto ben 9 sacchi, sette dei quali ricolmi di oggetti più svariati sparsi nei campi.

Un doveroso va a lui, e credo di poter parlare a nome di tutta la comunità, da parte di chi sa cosa sia la civiltà e apprezza un ambiente pulito, che è sempre una bella cosa da vedere, ma non è una cosa da poco mantenere come tale.

Una cosa è certa e mi scuso per la ripetizione, ma voglio e mi sento in dovere di sottolineare ancora che quelli illustrati sono comportamenti inaccettabili, che evidenziano una grave carenza di intelligenza.