Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. Nell’ambito delle “Giornate Europee del Patrimonio” che hanno per tema “l’arte di condividere”, sabato 22 settembre alle ore 17.30 ,nella nuova cornice rappresentata dalla Chiesa della SS. Trinità in via Speciano angolo Corso Pietro Vacchelli, l’attrice Chiara Tambani leggerà alcuni estratti dai racconti di illustri visitatori, che regaleranno l’emozione, la voce narrante aiuterà i partecipanti a guardare la città con occhi nuovi. L’evento è organizzato dal Touring Club di Cremona.

Illustri visitatori che, per dovere o per diletto, hanno soggiornato nella bella Cremona, hanno lasciato impressioni, ricordi, emozioni sulla città: il grande compositore Brahms, il premio Nobel tedesco per la letteratura Hermann Hesse, l’eccentrica scrittrice inglese Edith Templeton, furono solo alcuni tra i famosi estimatori della città, di cui hanno saputo coglierne i colori, le sfumature, gli angoli nascosti, i sapori.

La Templeton scrisse addirittura un libro dedicato a Cremona (“The surprise of Cremona”), nel quale va ricordato con particolare simpatia l’esaltante esclamazione della scrittrice, dopo aver gustato un eccellente piatto di mostarda: Life is beautiful!

Ma anche il grande Napoleone e il valoroso Garibaldi sono passati, in questo caso non per ammirarne la bellezza ma per scopi bellici, tuttavia ci piace pensare che anche loro abbiano sollevato lo sguardo passando sotto il “Turass”, la fomosa torre campanaria simbolo della città, e ne siano rimasti incantati.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *