Tempo di lettura: 1 minuto

E’ stata pubblicata la 14ª call del Programma IMI che stanzia 82 milioni di euro per la ricerca internazionale nel campo dei nuovi medicinali.

Il programma si fonda sulla collaborazione tra Commissione Europea ed EFPIA (Federazione Europea delle Industrie e delle Associazioni Farmaceutiche) e si prefigge di migliorare la salute, accelerare lo sviluppo e l’accesso dei pazienti alla nuova generazione di farmaci.

La nuova call interesserà diverse tematiche, quali ad esempio: l’immunologia, la salute digitale, la modernizzazione degli studi clinici. I progetti dovranno riguardare i seguenti topics:

  • Targeted immune intervention for the management of non-response and relapse
    Non-invasive clinical molecular imaging of immune cells;
  • Development of a platform for federated and privacy-preserving machine learning in support of drug discovery;
  • Centre of excellence – remote decentralised clinical trials.

I progetti possono coinvolgere ad esempio le università, le compagnie farmaceutiche, le piccole imprese, gli istituti ospedalieri, i gruppi di pazienti ecc.

E’ prevista una doppia fase per la presentazione delle proposte, l’invio di una proposta breve entro il 14 giugno 2018, e l’invio successivo del progetto completo entro il 11 dicembre 2018.

CONDIVIDI
Silvano Treccani
Nato a Leno nel 1964 lavora presso Cassa Padana Bcc dal 1995. Le sue grandi passioni sono la musica, il cinema, la lettura e la corsa podistica. Rigorosamente in quest'ordine. E guai a cambiarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *