Olginate (LC) – Immediato riscatto della Juvi Ferraroni Cremona che a fatica si impone sul difficile campo della Gordon Olginate con il punteggio finale di 62 a 68 e si allontana dalla zona pericolo.

Per questa gara coach Brotto schiera lo starting five composto da Valenti, Bona, Ndiaye, Belloni e Veronesi; mentre dall’altra parte coach Meneguzzo risponde con Basile, Bedin, Rattalino, Donadoni e Bugatti. La gara vede un inizio sostanzialmente equilibrato con le 2 formazioni che si alternano al comando con nessun break da ambo le parti ed il 1°periodo si chiude con gli amaranto oro avanti di sole 2 lunghezze sul punteggio di 13 a 15 grazie a 2 tiri liberi di Bona.

Nel 2° quarto parte bene la Ferraroni che sfrutta al meglio l’ottima difesa e trascinata dal trio Esposito-Belloni e Veronesi allunga sino a conquistare un vantaggio di una dozzina di lunghezze sul punteggio di 15 a 27 al 14′. A questo punto Olginate si riprende e trascinata da Bugatti e da una tripla di Gorreri si riporta a -4, ma nel finale una tripla di Belloni e due canestri di Ndiaye e Bona mandano le squadre al riposo sul punteggio di 26 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi partono forte i locali che con una tripla di Basile, un gioco da 3 punti di Bedin ed un canestro di Gorreri piazzano un parziale di 8 a zero riportandosi a -3 sul 34 a 37, costringendo coach Brotto al time out riparatore. La gara procede in equilibrio per alcuni minuti, poi la Ferraroni con 2 tiri liberi di Veronesi ed una tripla di capitan Vacchelli si riporta avanti di una decina di lunghezze, divario che manterrà tale sino al suono della sirena che chiude la 3ª frazione sul punteggio di 44 a 55.

Negli ultimi 10′ la Ferraroni parte bene e conserva per un paio di minuti un discreto vantaggio, poi ad un certo punto si inceppa e la Gordon ne approffitta per riaprire il match e Basile con un gioco da 3 punti e successivamente Rattalino riporta i suoi a -4, poi sull’altro fronte Veronesi con una tripla riporta i cremonesi a +7, ma lo stesso giocatore viene sanzionato poco dopo con un fallo tecnico e Bugatti a 41” dalla fine riporta la Gordon a -4, ma sul capovolgimento di fronte Bona realizza il canestro del definitivo 62 a 68.

GORDON OLGINATE-JUVI FERRARONI CREMONA 62-68
PARZIALI: 13-15, 26-37, 44-55
GORDON OLGINATE: Basile 8, Bedin 14, Rattalino 12, Donadoni 7, Bugatti 13, Mentonelli, Tagliabue 1, Butta n.e., Manetti n.e., Gatti 2, Chiappa n.e., Gorreri 5. All.: Meneguzzo.
Uscito per 5 falli: Donadoni 33′, fallo tecnico di squadra 13′.
JUVI FERRARONI CREMONA: Valenti 4, Bona 18, Ndiaye 6, Belloni 7, Veronesi 16, Esposito 5, Boccasavia n.e., Petrosino 2, Vacchelli 3, Lazzeri n.e., Manini 7, Milovanovikj n.e. All.: Brotto.
Uscito per 5 falli: Ndiaye 37′, fallo tecnico a Veronesi 40′.
ARBITRI: Bergami di San Pietro in Casale (BO) e Meli di Ravenna.