Tempo di lettura: 2 minuti

Parma, Piacenza, Cremona. Si alza in tre città il sipario sul teatro dell’Associazione Culturale TraAttori, attiva da 13 anni nell’improvvisazione teatrale, inaugura sabato 28 settembre una stagione di spettacoli sempre più ricca, quest’anno di spettacoli nuovi e teatri diversi, travolgendo di nuovo con la forza dell’improvvisazione le 3 città sulle quali l’Associazione ha ormai consolidato la sua presenza: Parma, Piacenza e Cremona.

La stagione di spettacoli parte dopo una settimana esatta dall’esperimento internazionale di pace “Eye Contact Experiment”, di cui i TraAttori si sono fatti promotori e organizzatori a Parma sabato 21 scorso, riunendo in Piazza Garibaldi oltre un centinaio tra passanti, curiosi e allievi della scuola a riconnettersi all’umanità attraverso un minuto di sguardo, in contemporanea con altre 150 città nel mondo intero. Esperimento riuscito, per dare il giusto slancio alla stagione.

Apre la rassegna sabato 28 settembre presso il Teatro Verdi di Castel San Giovanni (PC) lo spettacolo “L’è tütt impruvvisä”, una gara tra attori a suon di dialetto piacentino, in uno spettacolo di beneficenza in collaborazione con la Lega Tumori Piacenza.

La seconda data della stagione tocca Parma e Provincia: quest’anno vari teatri del Parmense ospiteranno la Forza dell’improvvisazione, dopo una prima stagione 2018/2019 parmigiana che ha visto i TraAttori riempire il WoPa, attualmente in ristrutturazione. Appuntamento dunque sabato 5 ottobre al Teatro Crystal di Collecchio, con “L’Hostaria, Storie improvvisate al sapore diVino”, l’esilarante show improvvisato che riunisce 4 amici e un oste in un’osteria piena di sketch e battute.

Un nuovo spettacolo coinvolgerà tutto il corpo insegnante dell’Associazione in una gara elimina-tutti, tranne uno, “L’UNO”, al Teatro San Matteo di Piacenza venerdì 11 ottobre.

Altra novità per la prima data di Cremona sabato 19 ottobre: “Improsafe, non è un corso sulla sicurezza”, un nuovo format per parlare in modo nuovo e divertente di sicurezza sul lavoro..

Tra le altre novità di quest’anno: ImproSafe, un format per parlare in modo nuovo e divertente di sicurezza sul lavoro, un ospite internazionale, Diego Ingold Show in uno spettacolo tutto fisico; e due date a Piacenza nel 2020 presso il Teatro dei Filodrammatici.

Divertimento, riflessione, energia e creatività: questi gli ingredienti che i TraAttori portano in sul palco, ispirati dagli spunti del pubblico, unendo con maestria gioco e libertà di espressione, per performance teatrali ogni volta diverse.

Il programma.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *