Si attende a breve la pubblicazione del nuovo bando “Linea Internazionalizzazione Plus” dedicato a sostenere la crescita delle piccole e medie imprese lombarde sui mercati esteri.

L’agevolazione è concessa per il 100% delle spese ammissibili, con un massimo di 500 mila euro, ed è così composta: l’80% sotto forma di finanziamento agevolato ed il restante 20% sotto forma di contributo a fondo perduto.

L’investimento minimo richiesto è fissato in 40 mila euro. Possono ad esempio essere finanziati i costi per:

  • la pubblicità di nuovi prodotti o brand su mercati esteri;
  • lo sviluppo e/o l’adeguamento di siti web o l’accesso a piattaforme cross border;
  • la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero anche per fiere virtuali e per l’utilizzo di piattaforme di matching;
  • l’apertura di show-room/spazi espositivi temporanei all’estero (per un massimo di 6 mesi);
  • le spese per il conseguimento di certificazioni estere, nonché le consulenze e le spese del personale impiegato.
L’apertura dello sportello di presentazione è prevista per il mese di marzo.