Crema, Cremona. Torna l’annuale appuntamento con il Festival Bike domenica 8 settembre, l’evento organizzato dall’associazione Pianura da Scoprire per promuovere il territorio e la mobilità dolce nelle località più suggestive della Media Pianura Lombarda, un evento gratuito e aperto a tutti, con visite guidate e ristoro con prodotti tipici.

Dopo il successo del Festival Bike dello scorso anno nei luoghi del film de “L’albero degli zoccoli” in cinque comuni della bassa bergamasca orientale, quest’anno le location scelte si trovano nel Cremasco: sono i luoghi del film “Chiamami col tuo nome”, del regista Luca Guadagnino, vincitore del premio Oscar 2018 per la miglior sceneggiatura.

Il film è stato girato nella città di Crema, nel comune di Pandino, nonché a Farinate, Ricengo, Moscazzano e Montodine. Località immerse nella natura con percorsi ciclabili che attraversano borghi, castelli e fontanili meritevoli di essere riscoperti, sulla scia del successo della pellicola, attraverso il tradizionale appuntamento promosso dall’associazione Pianura da scoprire in collaborazione con comuni e numerosi partner locali.

Il programma e l’itinerario

Il Festival Bike 2019 si svolgerà lungo un itinerario che toccherà diversi comuni nei quali sono state girate le scene del film, con una sosta per il pranzo nella città di Crema, offerto dall’associazione, e un programma di visite guidate gratuite, non solo ai luoghi del film, ma anche ad altri siti d’interesse culturale e naturalistico collocati lungo il percorso. Saranno inoltre disponibili omaggi per tutti i partecipanti come uno zainetto catarifrangente e per i bambini magliette colorate.

L’itinerario è comune a tutti i partecipanti e ci sarà la possibilità di partenza da tre località diverse (Crema, Pandino e Sergnano/Capralba) toccando i seguenti comuni: Crema, Palazzo Pignano, Pandino, Torlino Vimercati, Pieranica, Farinate di Capralba, Sergnano, Casale Cremasco, Ricengo e ritorno a Crema. Per partecipare all’iniziativa, del tutto gratuita, assicurazione compresa, è obbligatoria l’iscrizione compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito internet di Pianura da scoprire da inviare via e-mail entro il 31 agosto  a: info@pianuradascoprire.it.