Tempo di lettura: 2 minuti

Leno (Brescia) – Sono molte le meraviglie del territorio lenese che non tutti ancora conoscono: cascine, mulini, fontanili e chiesette campestri che hanno contribuito nel tempo alla costruzione della nostra storia e delle nostre più belle tradizioni. Luoghi spesso sottovalutati, come quelli delle frazioni, vengono talvolta considerate soltanto zone periferiche, ma la realtà è ben diversa: grazie ai documenti dell’archivio storico del Comune di Leno ed ai testi redatti da autori locali è stato possibile donare nuovamente splendore ad aree spesso considerate minori.

Per questo motivo l’Istituto Superiore “V. Capirola”, l’Istituto Comprensivo di Leno, Fondazione Dominato Leonense, Comune di Leno, GasLeno, Eat Art Silos, ProLoco di Leno e Legambiente sez. Leno promuovono nel mese di maggio due itinerari in bicicletta alla scoperta delle meraviglie della pianura lenese.

Focus dei due percorsi, che si terranno sabato 19 e sabato 26 maggio dalle ore 9.00 con partenza da Villa Badia di Leno, saranno le frazioni di Milzanello e Porzano di Leno.

Due biciclettate a tappe di circa due ore, adatte a tutti, nelle quali gli studenti dell’Istituto Superiore “V. Capirola” illustreranno ai partecipanti i luoghi di interesse situati lungo il percorso, ponendo particolare attenzione alla storia locale, alle specie naturali presenti e, non da meno, alle realtà produttive tipiche della tradizione contadina e sostenibile.

Sabato 19 maggio alle ore 9.00 sarà la volta di Porzano, “La via dei fontanili”. Lungo il percorso incontreremo la zona di Campo Marchione, dove vennero rinvenuti anni fa i resti di una necropoli longobarda; ammireremo la Chiesa Parrocchiale, Palazzo Zucchi e Palazzo Cucchi -con la preziosa stele romana; presso la cascina Mortaro conosceremo la produzione locale di formaggi di capra e potremo meravigliarci di fronte ai fontanili nei pressi della cascina Uggera, per giungere infine alla cascina Madonna della Stalla.

Sabato 26 maggio alle ore 9.00 gli studenti ci condurranno alla volta di Milzanello, alla scoperta della via del Mella. Potremo ammirare lo splendore della cascina Mirabella e della Chiesetta di San Bernardo, aperte eccezionalmente per l’occasione; conoscere le cascine Cereto e Palazzo, scorgere splendidi esemplari di aironi grigi sull’ansa del Mella e conoscere presso la cascina Molone il processo di produzione delle farine biologiche.

Il ritrovo per entrambe i percorsi è in Villa Badia di Leno alle ore 8.45. Due itinerari da svolgersi in tutta sicurezza: i partecipanti saranno accompagnati dalla Polizia Locale e dai mezzi della Croce Bianca del Dominato Leonense di Leno.

Percorsi semplici e genuini, che permetteranno di conoscere ed esplorare zone incontaminate, ammirare cascinali e chiesette ancora capaci di raccontare storie e tradizioni di una volta; acque limpide; arti e mestieri dal profumo antico.

La partecipazione ai percorsi è gratuita e aperta a tutti, anche ai più piccoli. Si consiglia abbigliamento comodo ed è necessario un mezzo proprio. E’ gradita la prenotazione al 331-6415475.

 

 

CONDIVIDI
Marco Sacchi
Bresciano di origine e residenza, frequenta l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Piacenza dove si specializza in Economia aziendale. Dal 2011 in forza presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *