Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia – E’ partita la campagna di solidarietà nazionale in favore delle mamme e dei bambini della Repubblica Democratica del Congo, tramite il progetto Casa della Pace curato dall’Associazione SFERA Onlus di Brescia.

Da domenica 24 a sabato 30 giugno è possibile donare con telefonate e SMS al numero 45582 da tutte le compagnie telefoniche.

Testimonial d’eccezione dell’iniziativa è Fiona May che per l’occasione ha registrato un piccolo trailer di promozione e sensibilizzazione.

Il trailer.

S.F.E.R.A. è un’associazione Onlus, con finalità sociale e senza scopo di lucro. È stata fondata nel 2011 a Brescia, dove ancora oggi ha la propria sede principale.

L’Associazione opera, in Italia e all’estero, per favorire Sviluppo, Fraternità, Educazione, Responsabilità e Accoglienza… in una parola SFERA!

Partendo da questa missione, le attività dell’associazione si possono raggruppare in due settori:

  1. Carità – È il settore dell’azione concreta. Promuoviamo raccolte di beneficienza e, attraverso il coinvolgimento di volontari, realizziamo progetti di forte impatto sociale a favore di persone in condizioni di svantaggio fisico, psichico, economico, sociale e familiare. Siamo impegnati sia in Italia che all’estero, conviti che l’interdipendenza planetaria richieda interventi coordinati di carità intelligente e che il benessere possa essere duraturo solo se diffuso. Oggi i nostri sforzi si concentrano sul progetto “Maison de Paix”, il Centro di formazione e promozione umana che stiamo costruendo a Kikwit, nella Repubblica Democratica del Congo.
  2. Educazione – Organizziamo momenti di riflessione, incontri pubblici e lezioni nelle scuole per diffondere la cultura della mondialità, promuovere il dialogo culturale e l’accoglienza, sostenere la cultura del dono in vista della civiltà dell’amore.

L’Associazione S.F.E.R.A. è dedicata alla memoria di Monsignor Gennaro Franceschetti  sacerdote bresciano e poi arcivescovo di Fermo, nelle Marche.

Mons. Franceschetti fu espressione di una tradizione ecclesiale, sociale e culturale che ha segnato generazioni di uomini e donne, educata a testimoniare i valori cristiani non solo nella vita personale, ma anche in quella pubblica e civile.

Con la sua grande carica umana, intellettuale e spirituale ha orientato persone e istituzioni ad aprirsi ai temi dell’evangelizzazione, della promozione umana e culturale, della solidarietà economica e sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *