Tornano le Strade Blu, la rassegna musicale che coinvolge diversi comuni delle provincie di Ravenna e di Forlì-Cesena. Un viaggio nella musica contemporanea di ispirazione folk-blues che è il tratto distintivo di questo piccolo grande festival diffuso sul territorio romagnolo che durerà lo spazio di dodici imperdibili appuntamenti, dal 6 luglio al 29 settembre.

Si inizia venerdì alle ore 21.30, in Piazza Matteotti a Massa Lombarda (Ravenna), con una serata dedicata all’incontro ed alle contaminazioni. Incontri come quello tra Bocephus King e Mauro Ottolini, avvenuto sul palco del Premio Tenco, in occasione dell’anniversario dei 50 anni dalla morte del grande cantautore quando, nel 2015, il direttore artistico del Club Tenco affidò ad Ottolini il compito di arrangiare diversi brani dell’artista, alcuni dei quali interpretati proprio da Bocephus. Dalla collaborazione tra questi due grandi artisti nasce un progetto esplosivo ed unico, che attraversa i generi con genialità, stravolgendo gli assiomi di tradizione e moderno.

Bocephus King, all’anagrafe James Perry, arriva da Vancouver e più precisamente da Tsawwassen, una piccola cittadina sull’Oceano Pacifico, dal fiero nome indiano: un personaggio che sembra uscito dal mondo del vaudeville, un Humphrey Bogart o un Robert Mitchum senza tempo che incontra al bancone di un diner Tom Waits, Nina Simone o il Drugo del grande Lebowsky (si racconta che il buon Jamie se ne andasse al cinema in accappatoio, dopo essersi tuffato nelle onde gelide dell’Oceano Pacifico). Ma soprattutto un cantautore capace di spaziare tra sonorità blues, gospel, gipsy, country, un moderno menestrello che sa incantare e catturare il pubblico con la sua voce e la sua personalità artistica estremamente versatile e carismatica.

Bocephus King

Mauro Ottolini, uno dei musicisti più importanti del nuovo jazz italiano, polistrumentista, arrangiatore e compositore, lascia stupefatto l’ascoltatore in ogni sua esecuzione. Creativo ed originale, riesce a scrivere ed interpretare musica incredibilmente nuova e penetrante, utilizzando strumenti a dir poco sconosciuti (conchiglie, strumenti musicali della tradizione sarda, pietre sonore) perfettamente fusi con il rock più graffiante, pur restando fedele al suo amore per il jazz delle origini.

Un viaggio nel cuore del Mali contemporaneo con la musica dei BKO Quintet, è il concerto di domenica 8 luglio, alle 21.30, al MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. I BKO si sono formati nel 2012, nel quartiere di Medina Coura, a Bamako, nello stesso anno in cui il governo maliano dichiarava lo stato di emergenza.

Per la prima volta nell’universo sonoro della musica maliana, i BKO mischiano la chitarra dei Griot e il liuto a sei corde dei Donsos (cacciatori animatici di Bambaras) con le loro voci calde e vibranti, le percussioni ibride e gli archi n’goni, modellati dall’amplificazione e dalla saturazione, creando un suono singolare e unico dal Sahel.

Ma la musica dei BKO Quintet nasce anche e soprattutto dall’incontro di cinque affermati artisti come Ibrahima Sarr, potente percussionista, che padroneggia con estrema facilità lo djembè, Fassara Sacko, la cui profonda voce ti prende alla sprovvista distinguendosi dagli altri griot, Nfali Diakité, che canta e suona i suoi donsongoni in cerimonie animiste celebrate dai suoi pari, Abdoulaye Kone, maestro del djelingoni, che ha sviluppato uno stile psichedelico unico e Aymeric Krol, unico bianco e francese del gruppo, maestro in stage internazionali di groove e tamburi.

Sebbene ancorata alle tradizioni secolari, la musica di BKO Quintet ti trasporta nel cuore del Mali urbano odierno, senza abbandonare le profondità rituali e mistiche dei cacciatori animisti.

Il programma completo.

  • Venerdì 6 Luglio, ore 21.30 – BOCEPHUS KING & MAURO OTTOLINI BAND
    Massa Lombarda (RA) @ Piazza Matteotti
    in collaborazione con Riot Fest
  • Domenica 8 Luglio, ore 21.30 – BKO Quintet
    Faenza (RA) @ Museo Internazionale delle Ceramiche
    ingresso al Museo € 3,00
  • Martedì 17 Luglio, ore 21.00 – JOSH ROUSE
    Bagnacavallo (RA) @ Chiostro Antico Convento di San Francesco
  • Mercoledì 18 Luglio, ore 21.30 – HOWE GELB
    Faenza (RA) @ Museo Internazionale delle Ceramiche
    ingresso al Museo € 3,00
  • Sabato 21 Luglio, ore 20.30 – Luci a San Bernardino presenta: ELOISA ATTI Edges
    San Bernardino – Faenza (RA) @ Via Monte di Pietà
  • Venerdì 27 Luglio, ore 21.30 – EMMA MORTON & The Grace
    Forlì (FC) @ Piazzetta della Misura
    in collaborazione con Piazze d’Estate 2018
  • Lunedì 30 Luglio, ore 21.30 – DE LUCA play DELUCA
    Alfonsine (RA) @ Giardino della Biblioteca
    in collaborazione con Pensiero, Narrazione e Voce
  • Sabato 4 Agosto, ore 21.30 – SOUL DOCTOR feat. ERIC B. TURNER
    Brisighella (RA) @ Piazza Carducci
    in collaborazione con Calici sotto i Tre Colli: le Stelle del Borgo
  • Domenica 5 Agosto, ore 21.30 – BANDITALIANA
    Forlì (FC) @ Piazzetta della Misura
    in collaborazione con Piazze d’Estate 2018
  • Martedì 8 Agosto, ore 21.30 – GRANT LEE PHILLIPS
    Modigliana (FC) @ Vecchia Filanda
    in collaborazione con Ass.ne Amici di Don Giulio
  • Martedì 4 Settembre, ore 21.00 – ELOISA ATTI
    Fusignano (RA) @ Il Bosco
    in collaborazione con Comune di Fusignano
  • Sabato 29 Settembre, ore 21.00 – DON ANTONIO
    Bagnacavallo (RA) @ Piazza Nuova
    in collaborazione con Festa di San Michele

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome