Tempo di lettura: 2 minuti

“Viaggiare è una scuola di umiltà, fa toccare con mano i limiti della propria comprensione, la precarietà degli schemi e degli strumenti con cui una persona o una cultura presumono di capire o giudicano un’altra”. (Claudio Magris)

Montichiari (Brescia) -“In viaggio…” è un evento per intrecciare e attivare risorse umane, relazionali ed economiche in una dimensione di scambio culturale e conoscenza reciproca, un progetto di comunità per la promozione della cultura e della conoscenza.

Sarà  il viaggio il tema conduttore dell’incontro promosso presso il Garda Forum. Il sottotitolo dell’evento, “Racconti tra cultura, impresa e cultura d’impresa”, bene esprime l’idea del viaggio come metafora della vita di un individuo e di un’azienda, come fonte di stimolo e opportunità di cambiamento, miglioramento e apprendimento di nuove soluzioni.

La serata, che ha il patrocinio dei Comuni di Montichiari e Calcinato, sarà introdotta dall’ingegnere Paolo Percasssi e moderata dal giornalista Claudio Venturelli, vice caporedattore del Giornale di Brescia. Interverranno, raccontando le loro esperienze, Federico Wűhrer, erede della dinastia di birrai fondatrice nel 1829 a Brescia della prima fabbrica di birra; Mattia Vezzola, titolare delle cantine Costaripa ed enologo gardesano di fama internazionale; Davide Fattori, giovane imprenditore manifatturiero; Franco Cesaro, docente presso l’Università degli Studi di Milano e titolare della società Cesaro&Associati, e Fulvio Scaparro, già docente di Psicopedagogia nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano.

A inframmezzare le testimonianze l’attrice Paola Giacometti, che proporrà alcune letture sul viaggio accompagnata musicalmente dal Gypsy Soul Trio, colonna sonora all’intera serata.

Il viaggio mette in gioco le scelte: cosa si può scoprire e apprendere sulla gestione propria e del mercato di riferimento se modifico luogo d’azione, cultura, strategie e tecnologie? Il viaggio è sperimentazione, cambio di prospettiva, un modo diverso di vedere e interpretare se stessi e il mondo.

Obiettivo dell’ evento è creare una piccola partnership tra istituzioni, imprese e comunità del territorio bresciano, per favorire e sperimentare relazioni reciprocamente vantaggiose perseguendo obiettivi comuni di crescita attraverso i propri talenti.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *