La Regione Lombardia prevede degli incentivi a favore degli enti locali per la messa in sicurezza e la riqualificazione di strade e infrastrutture per la mobilità. Possono accedere al bando i Comuni lombardi con popolazione residente minore o uguale a 5.000 abitanti (da ultima rilevazione ISTAT disponibile), nonché le Unioni di Comuni.

Gli interventi possono riguardare tutte le strade aperte alla pubblica circolazione veicolare, pedonale e ciclabile, e relative pertinenze, compresi eventuali tratti o porzioni di strade provinciali.

Rientrano fra le spese ammesse il ripristino e la messa in sicurezza di manufatti stradali quali ponti, cavalcavia, cavalcaferrovia, con particolare riferimento ai percorsi per la circolazione di veicoli e trasporti eccezionali.

Il contributo massimo è pari al 70% del costo ammissibile.

La domanda potrà essere presentata dal 17 settembre 2018 ed entro il 16 novembre 2018, salvo esaurimento delle risorse disponibili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome