Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona – L’Associazione Acliturismo di Cremona organizza due conferenze sul tema “L’altro Mondo: Incontri medievali“, curate da due due esperti medievisti: Adelaide Ricci e Paolo Galloni. Gli incontri si terranno presso la sede di Via Cardinal Massaia a Cremona. Ingresso libero e gratuito.

Il programma.

  • Sabato 18 novembre ore 17.00- “Fra due mondi: anticamere, soglie, passaggi“;
  • Sabato 2 dicembre ore 17.00 – “Vivi e morti : incontri singolari“.

Adelaide Ricci si è laureata in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Parma. E’ specializzata in Archivistica, Paleografia e Diplomatica e dottore di ricerca in Storia medievale. Dal 2007 è docente di Storia medievale presso il Corso di laurea in Scienze Letterarie dell’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Musicologia (sede di Cremona). Ha collaborato e collabora con diversi centri di studi e università italiane, oltre con istituzioni pubbliche e private in progetti culturali.

Paolo Galloni è docente presso il Dipartimento di Musicologia e beni Culturali dell’Università di Pavia. In parallelo svolge attività di ricerca storica, editore, scrittore, saggista e promotore di eventi culturali. Nella seconda metà del 2008 ha avviato il P.G. Kien Project, che si prefigge di esplorare le potenzialità creative sia della dimensione digitale che di quella materiale del libro. Il digitale permette al lettore di contribuire al miglioramento dell’opera e addirittura di ipotizzare forme di personalizzazione. Ogni progetto avrà le sue particolarità originali, ma tutti avranno una cosa in comune: la possibilità di condividere la creatività.

—————————————————————————————————————————————–

L’associazione Acliturismo è circolo ACLI in quanto aderente alle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani. L’associazione non ha fini di lucro e si prefigge il perseguimento di finalità sociali promuovendo e gestendo servizi e iniziative assistenziali e del tempo libero rivolti in particolare allo sviluppo della cultura, allo sviluppo del turismo sociale e allo sviluppo dell’attività ricreativa, comunque finalizzati al miglioramento degli stili di vita, della condizione fisica e psichica e delle relazioni sociali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *