Tempo di lettura: 1 minuto

Vestone, Brescia. Un libro e una mostra fotografica per presentare un paese, l’Afghanistan, dove i contrasti sono spinti all’estremo. Luogo di rara bellezza e luogo di spaventoso dolore, di storia millenaria e di una guerra infinita che ha demolito l’anima di un popolo. Tutto questo e molto altro nella fatica fotografica e letteraria di Giuseppe Villarusso a Vestone in Val Sabbia, Brescia.kabul

Venerdì 15 gennaio verrà inaugurata la mostra fotografica “Incontro all’Afghanistan”, presso lo spazio espositivo d’Arte in via Glisenti 43 a Vestone. Curata dall’autore del reportage/libro fotografico Giuseppe Villarusso, collaboratore di Emergency. La mostra rimarrà aperta al pubblico con ingresso gratuito sino al 31 gennaio. Venerdì 15 la presentazione del libro alle ore 20 presso lo spazio d’Arte.

Attraverso le parole e le immagini, Giuseppe Villarusso, racconta di un viaggio compiuto dal nord al sud del paese asiatico per visitare i centri chirurgici e i presidi sanitari di Emergency. Coprotagonisti: la vita quotidiana, i volti e i paesaggi di un paese affascinante come l’Afghanistan. Dopo la presentazione un dibattito con l’autore.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.