Ombriano (Cremona) – Agli ordini del nuovo coach Matteo Bergamaschi, che ha preso il posto di Angelo Maria Malaraggia nelle ultime 5 stagioni capo allenatore della formazione rossonera, si presenta un roster che ha cambiato in tutti i reparti e che ha visto un deciso ringiovanimento della rosa.

Rispetto alla passata stagione non fanno più parte del roster Matteo Turco, passato in serie C Silver alla XXL-BluOrobica Bergamo, Stefano Rottoli, che prova l’avventura in serie C Gold a Romano di Lombardia, ed Alberto Bonacina, passato alla neopromossa in serie C Silver Olimpia Lumezzane.

Per quanto riguarda invece i volti nuovi sono arrivati l’esperta ala classe 1990 Davide Gritti, lo scorso anno in forza all’Old Socks San Martino in Strada con la quale ha sfiorato la promozione in serie C Silver persa nella decisiva gara 3 contro i bresciani dell’Ome, Filippo Manenti, che torna dopo un anno passato in Promozione con coach Bergamaschi nella vicina Izano, ed i giovani Matteo Bissi, playmaker classe 1999 lo scorso anno a Casalpusterlengo, e l’ala classe 1997 Pietro Basso Ricci, lo scorso anno alla Zerosei Soresina (Promozione) ma entrambi di proprietà ABC Crema con il quale continua l’ottimo rapporto di collaborazione ed amicizia.

A completare l’organico in attesa delle decisioni sul futuro di capitan Stefano Piloni e di Davide Gamba è finita anzitempo la carriera del giovane playmaker Gabriele Dedda che intraprenderà la carriera di preparatore atletico, mentre è ancora in dubbio GianRoberto Baggi, che sta decidendo se vuole proseguire la propria carriera di giocatore, mentre sono stati riconfermati i giovani Samuele Guarnieri, Matteo Dorini e Gianluca Nodari.

Infine sono ancora in via di definizione alcuni test amichevoli, mentre è certa la partecipazione al Torneo di Orzinuovi che vedrà la presenza della neopromossa formazione di serie D il River, i neopromossi bergamaschi del Verdello e la Sas Lic Verolanuova di serie C Silver.