E’ aperto lo sportello per la presentazione delle domande sul bando promosso da Regione Lombardia e Sistema Camerale per l’adozione e lo sviluppo di nuove tecnologie digitali.

L’obiettivo è favorire la realizzazione di progetti che utilizzino le tecnologie Internet of Things, eventualmente associate ad almeno uno tra i seguenti paradigmi informatici: Robotics, Big Data, Cloud Computing (inteso come IaaS e PaaS), Additive manufacturing.

  • La misura A prevede un contributo a fondo perduto fino a 25 mila euro (20 mila euro per le startup).
  • La misura B prevede obbligatoriamente il coinvolgimento dei centri di ricerca registrati nel sistema Questio. Il contributo in questo caso è fissato a 20.000 euro.

Lo sportello per la presentazione delle domande resterà aperto fino al 27 settembre 2016 (fino al 27 ottobre per le startup che partecipano al bando della misura A)

A differenza degli anni scorsi le domande saranno valutate con procedura a graduatoria.