Tempo di lettura: 1 minuto

E’ aperta l’ultima call del programma Interreg Europe volto a migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale promuovendo scambi di esperienze e di “policy learning” fra attori di rilevanza regionale.

Possono partecipare alla call le amministrazioni pubbliche, gli enti di diritto pubblico e gli enti privati no-profit. A differenza dei bandi precedenti viene richiesto l’obbligo di coinvolgere nel partenariato almeno un soggetto per tre delle quattro aree geografiche del Programma (NORD, SUD, EST e OVEST).

I progetti dovranno rientrare in uno degli obiettivi specifici individuati all’interno di 4 assi:

  • rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione;
  • migliorare la competitività delle PMI;
  • sostenere la transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio;
  • preservare e tutelare l’ambiente e promuovere un uso efficiente delle risorse.

La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 22 giugno 2018. Il budget disponibile ammonta a 74 milioni di euro. Il cofinanziamento europeo varia dal 75% al 85% a seconda delle tipologie di beneficiari.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *