Parte un intervento per promuovere iniziative imprenditoriali nelle aree di crisi industriale non complessa del Veneto ai sensi della legge n. 181/1989. L’iniziativa rientra nell’Accordo fra Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Veneto e Invitalia che ha stanziato risorse per 3,6 milioni di euro.

Sono interessati i territori dei sistemi locali del lavoro di: Monselice, Montagnana, San
Donà di Piave e Portogruaro.

Le iniziative imprenditoriali devono prevedere la realizzazione di programmi di
investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale,
eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione; e di
programmi occupazionali finalizzati ad incrementare o a mantenere il numero degli
addetti dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento.

Le agevolazioni finanziarie possono coprire fino al 75% dell’investimento ammissibile
tramite contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato.

Le domande potranno essere presentate a Invitalia dal 19 luglio e fino al 17 settembre 2018.