Casalbuttano ed uniti, Cremona. L’acqua è la musa ispiratrice della mostra “Into The Water”, il fascino dell’elemento indispensabile ala vita ha ispirato l’arte di un folto gruppo di artisti che dal 9 settembre al 14 ottobre esporranno nella meravigliosa sala della ex filanda Jacini. Inaugurazione sabato 8 settembre alle ore 18.

La Ex Filanda Jacini torna ad ospitare artisti contemporanei. Dopo la collettiva “Into The Woods” dello scorso autunno, prosegue la collaborazione tra il Comune e Art Service che quest’anno propone una mostra sul tema dell’acqua dal titolo “Into The Water” a cura di Elena Degani.

Sara l’ottocentesca Sala del Voghera (dal nome del probabile architetto) della filanda, restaurata ad uso espositivo, in origine destinata all’allevamento del baco da seta, è testimone dell’importanza dell’economia basata sulla seta di Casalbuttano, sede un tempo di altre fiorenti filande.

L’importante spazio comunale riconferma quindi la sua forte vocazione espositiva dando spazio ad artisti diversi, provenienti da numerose città italiane, che propongono dipinti, sculture, fotografie, video e installazioni intorno al tema dell’acqua, indagato e rappresentato da svariati punti di vista.

Tornano ad esporre la maggior parte degli artisti della scorsa edizione, affiancati da alcune nuove proposte per un totale di 37 nomi del panorama contemporaneo: Mariano Biazzi Alcantara, Marco Anzani, Francesca Baldrighi, Dorothy Bhawl, Federico Bianchi, Blub – l’arte sa nuotare, Lorenzo Bocca, Riccardo Bonfadini, Beppe Borella, Valeria Bovo, Luca Bray, Guido Buganza, Valentino Ciusani, Kiara Rossi Consolandi, Vanni Donzelli, Barbara Ghizzoni, Ulisse Gualtieri, Leonardo Guerini, Marlò Marco Lanfredi, Stefania Lomi, Patrizio Marigliano, Demis Martinelli, Mondoscara, Roberta Pagliari, Omar Raglio, Giulia Ronchetti, Alessandra Rovelli, Maria Grazia Serina, Donatella Sommariva, Marco Solzi, Micaela Tornaghi, Silvia Trappa, Emiliana Triglia, Rosalinda Uzzo, Roçio Perez Vallejo, Marco Valmarana, Vittorio Venturini.