Tempo di lettura: 1 minuto

Bonemerse, Cremona. Non ci si può redimere dal lasciarsi sedurre dal fascino del tango, la famosissima danza nata più di un secolo fa  grazie all’incontro di varie etnie e diverse culture provenienti da tutto il mondo. Nella sua struggente e ammaliante melodia si cela la nostalgia degli immigrati, la possibilità di dimenticarsi le difficoltà del presente e di sognare un futuro migliore.

Il tango è per tutti anche per chi non lo sa ballare!

Domenica 22 Luglio alle ore 21 nella splendida cornice di Cascina Farisengo a Bonemerse, andrà in scena “Io non so ballare il tango”, spettacolo ideato e scritto da Laura Perlasca, in cui si uniscono tre arti: il tango, la musica e il teatro.

Un cammino, una ricerca dentro se stessi attraverso  il tango e la musica, dove i passi dei ballerini (Laura Bricchi e Larry Frusconi) si fondono con le parole in un’unica danza dell’anima.

Il tango è libertà di espressione delle nostre passioni più profonde e anche chi, come la voce narrante, non sa ballare il tango, si può lasciare trasportare da questa danza appassionata e talvolta struggente e riscoprire dentro di sé quel desiderio di vivere, di lasciarsi trasportare dal vortice della passione e di tornare a credere nella forza creatrice dell’amore. La parte musicale è affidata a Massimiliano Filippini (chitarra) e Francesco Camozzi (pianoforte). Voce solista e voce recitante, Laura Perlasca, insieme alle attrici Enza Latella e Chiara Tambani.

L’ingresso è libero.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *