Tempo di lettura: 2 minuti

Peschiera del Garda, Verona. “Ho provato a trovare differenze tra le persone in giro per il mondo, ma non ci sono riuscito Con queste parole Stefano Lotumolo, fotoreporter e viaggiatore, presenta la mostra “Its All About Love” in programma dal 23 al 28 ottobre presso la sala espositiva Porta Brescia di Peschiera del Garda.

Its All About Love è un concentrato di bellezze provenienti da tutto il mondo. Tratta il tema della diversità, con persone fotografate in momenti di vita di tutti i giorni. É un inno all’amore con pensieri sotto forma di didascalie che catapultano nel viaggio dell’autore e ti permettono di creare riflessioni che toccano l’anima.

L’autore durante il viaggio in Asia, ebbe la folle idea di improvvisare una tournée fotografica nazionale pur non conoscendo alcun luogo espositivo. Riuscì ad allestire mostre in bellissime città italiane grazie all’aiuto di anime appassionate al progetto e si ritrovò in pochissimo tempo ad avere nella passione per la fotografia il suo lavoro che divenne il perno della sua vita. In questo anno solare 2019 “Its All About Love 2.0” presenta 80 emozionanti opere seguendo un calendario espositivo ben definito.

“Abbiamo completato la mostra con didascalie che servono al visitatore ad entrare in un mondo parallelo ricco di riflessioni e stati d’animo, scritti personalmente da me. L’intento è di far vivere al visitatore un vero viaggio sensoriale. Tutta la mostra fotografica si presenta sia in lingua italiana che inglese.” Racconta Stefano. L’esposizione prevede sprazzi di mondo Arabo, Occidentale, Africano e Asiatico.

Il mondo è un luogo meraviglioso.
La diversità deve essere il punto di partenza per cambiare, per migliorare.
C’è bisogno d’amore non di odio.
Più sorrisi e meno offese.
Più abbracci e meno cattiveria” Scrive Stefano sul suo profilo Facebook

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *