Sette anni dopo, JADEL mi riscrive

grafo_jadel

Riporto il referto di quando aveva 19 anni e vediamo cosa è cambiato: “…tanta spontaneità, tanta accorata analisi di sé mi permette di capire quanto per Lei siano importanti i momenti dell’idealità, i sogni custoditi, le speranze. Conservi con tenacia queste Sue doti, queste capacità che, più avanti, saranno un valido supporto per superare altri momenti di presa di coscienza, altri intoppi quotidiani che si affacceranno per richiedere tributi … Tenga presente che, dalla Sua grafia, risultano (nonostante l’età sia così giovane) grandi capacità organizzative che possono avere sviluppi grandiosi per il Suo futuro.

Inoltre, troviamo una combinazione di Segni che indica:
– capacità introspettive notevoli
– vita interiore molto profonda
– sentimenti provati con intensità
– sensibilità per il valore della personalità umana, con RISPETTO per l’Altro, con capacità di impartire ordini , ma sempre con grande considerazione per la dignità altrui
– capacità di cogliere un problema, una situazione in ogni dettaglio ed in ogni sfaccettatura
– capacità di compartecipazione emotiva e di comprensione
– capacità di apprendere senza fatica le “Scienze dell’Uomo” (psicologia, psichiatria, medicina, filosofia, pedagogia, antropologia e lingue)
– capacità di instaurare rapporti basati sulla simpatia
– amore per la concordia
– fantasia estrosa
– capacità di interpretare e di CREARE musica (direttore d’orchestra? Solista? Violinista? Potrebbe.)
tra le negatività (ci sono anche quelle…) si nota:
– umore estroso, con lieve tendenza all’indisciplina, all’opporsi nell’animo alle regole dettate con forza o con poca tattica
– tendenza a lavorare e ad applicarsi più seguendo la propensione propria del momento , che non le oggettive necessità. In effetti, questa nascente personalità ha diverse marce in più che, si spera, non vengano spente crescendo.”

Questo era emerso allora. Ed oggi? Oggi la personalità è formata. Ed è riconoscibile un Segno grafico che indica la capacità di …vendere frigoriferi al Polo Nord (e Sud). JARED ha – quasi del tutto – acquisito coscienza delle proprie capacità. SA CHE PUO’. E credo questa sia una delle migliori formazioni mentali che un soggetto possa mettere in atto. JARED sa presentare le proprie produzioni all’ambiente, facendo sì che esso le accolga. Riesce a rendersi conto delle opposizioni e con intuito psicologico, sa anche circumnavigarle con grazia e con savoir faire. Le “marce in più” si sono consolidate, anche se permane un filo di insicurezza che sta, comunque, diluendosi nel tempo e che non inficia assolutamente la produttività. E’, più che altro, un eco di quella capacità introspettiva che fa parte della vita interiore del soggetto. Complimenti.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.