Mi scrive Jamila, anni 46, femmina, mano destra

grafo_jamila

La grafia risulta molto veloce, a volte in decodificabile, forte nella pressione, con movimenti nervosi, trattenuti.

La personalità di Jamila si basa su:

  • precisione concettuale (il Segno, in letteratura, dice: Capacità di respingere prontamente, dal campo della considerazione al fine della deliberazione, le idee che non hanno attinenza con l’oggetto su cui decidere)
  • facilità ad incorrere, per emotività, in equivoci e sviste
  • capacità di osservare situazioni con oggettività
  • capacità di “entrare” nelle situazioni, facendole proprie
  • cordialità più dimostrata che provata
  • senso di solitudine interiore
  • senso dell’humor, capace di attenuare lievemente lo stress
  • tendenza a ricercare equilibrio, serenità
  • perseveranza anche per orgoglio
  • lotte interiori
  • difesa rigida dalle richieste, invadenze, pressioni altrui (se l’altrui non ha conquistato preventivamente, la piena fiducia: in questo caso, Jamila dà tutta se stessa)
  • facilità alla somatizzione
  • tendenza all’esame ed al riesame di alcuni argomenti (non tutti)
  • fermezza in alcune decisioni, fino ad arrivare all’indipendenza di giudizio

Queste caratteristiche possono essere sintetizzate così: Jamila possiede un’intelligenza superiore, che diviene fragile e malleabile, solo per emotività, sentimento, o sensi di colpa. E’ una facile preda per chi riesca a conquistarsi la sua considerazione, ma è una personalità che dà al massimo, completamente, tutto ciò che pensa possa fare felice chi le sta accanto e la capisce.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.