Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona – Primo volto nuovo in casa Juvi Ferraroni Cremona; in vista della stagione 2021-2022 che vedrà i gigliati disputare per il terzo anno consecutivo il campionato nazionale di serie B ha ufficializzato l’acquisto del giovane Enrico Gobbato.

Ala classe 1998 di 196 cm per 87 kg di peso, Gobbato è da ritenersi valido sia in fase difensiva che realizzativa e può attardarsi a diversi ruoli. Il giocatore triestino ha esordito e fatto tutta la trafila nel settore giovanile con la compagine giuliana in serie A2, poi nel 2017-2018 ha fatto esperienza a Valsesia in serie B per poi trasferirsi a Giulianova dove disputa il campionato di serie B.

Nella stagione appena conclusa, Gobbato ha militato nella gloriosa Viola Reggio Calabria dove ha disputato il campionato di serie B ma a fine stagione non è riuscito ad evitare la retrocessione giunta dopo la disputa dei playout contro un’altra nobile decaduta, ovvero la Scandone Avellino.

Arrivato nei giorni scorsi all’ombra del Torrazzo, queste sono state le sue prime dichiarazioni da neo juvino: E’ stata una scelta difficile, ma prima di accettare ho sentito la società che ha messo tra gli obbiettivi la vittoria in campionato e dopo aver analizzato il progetto tecnico offertomi, ho accettato e ho deciso di tornare al Nord indossando la divisa di una società storica come la Juvi. Sono giovane e negli ultimi 2 anni a causa del Covid-19 non sono riuscito a sentire il calore del pubblico dagli spalti; mi auguro che arrivando a Cremona possa ritrovare gli stimoli ma soprattutto considero sempre che il pubblico è il sesto uomo in campo visto che i tifosi trasmettono la carica giusta per dare sempre il massimo. Vengo da piazze storiche come Trieste dove sono nato e cresciuto sino a Reggio Calabria che in passato ha disputato con successo la serie A, ed ora mi trovo qui a Cremona che mi ha chiesto di sposare il progetto che ha come obbiettivo il vertice della classifica. Sono solo 4 stagioni che disputo il campionato di serie B e mi auguro di migliorare giorno dopo giorno sia in allenamento che in partita e questo è per me motivo di stimolo e di carica per dare sempre di più. Insieme a Gobbato, la società ha confermato che Marko Milovanovikj e Niccolò Giulietti vestiranno anche nella prossima stagione la casacca oro-amaranto.