Cremona. Ha fatto tappo in città mercoledì 8 maggio, ma la “discesa” di corsa lungo le sponde del fiume Po continua nei prossimi giorni sino a Pila, al Delta, di corsa come nelle precedenti edizioni di Keep Clean and Run+.

Il “rifiutologo” e divulgatore ambientale Roberto Cavallo, accompagnato lungo il percorso dal triatleta Roberto Menicucci, sta affrontando  le sette tappe iniziate il 4 maggio dal  “Re di Pietra”, il Monviso, ovvero dalla sorgente del Po, per concludersi una settimana dopo a Pila, nel Delta del Po. Gli eco-atleti stanno percorrendo le sponde del più importante fiume italiano attraversando Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

Il messaggio che Keep Clean and Run+ vuole lanciare è sempre forte e chiaro: il littering, che uccide i nostri mari, va contrastato nei suoi luoghi d’origine, ovvero nell’entroterra. E tutti possono fare due semplici gesti per combatterlo: evitare di abbandonare i propri rifiuti e chinarsi per raccogliere quanto sta già inquinando l’ambiente. Dopo aver anticipato l’ormai diffuso fenomeno che abbina corsa e rimozione del littering-recentemente ribattezzato plogging oggi KCR+ punta ad allargare la platea degli sportivi che abbinano l’attività fisica a quella di rimozione degli abbandoni in natura.

Particolare attenzione è data al coinvolgimento della popolazione, con eventi sia nel Comune di partenza che in quello di arrivo, nonché nei Comuni attraversati: scuole, famiglie e Associazioni culturali e sportive del territorio verranno invitate a partecipare a momenti di sensibilizzazione, animazione e pulizia del territorio, mentre i testimonial descriveranno il senso dell’iniziativa e forniranno i dati legati ai rifiuti raccolti durante il percorso. Ogni Tappa prevedere inoltre un tema specifico, legato all’approfondimento di particolari filiere di rifiuto, e la presenza di testimonial locali per aumentare la portata dell’evento.

  • Per estendere il focus della plastiche nel mare agli inquinanti nei fiumi;
  • Per allargare il target di accompagnatori,
  • Per raccogliere dati scientifici sul fenomeno dell’inquinamento nei fiumi grazie all’attività di un team di ricercatori
  • Per trasmettere messaggi coerenti nella quotidianità:
    • Non abbandonare i rifiuti
    • Fai sport e movimento
    • Usa una forma di mobilità e turismo sostenibile

Il percorso si articolerà nelle regioni attraversate dal fiume Po, quindi dal Piemonte al Veneto con il seguente calendario:

Giorno Tappa di Partenza Tappa di Arrivo
Sabato 4 maggio 2019 Crissolo (CN) Carignano (TO)
Domenica 5 maggio 2019 Carignano (TO) Casale Monferrato (AL)
Lunedì 6 maggio 2019 Casale Monferrato (AL) Pavia
Martedì 7 maggio 2019 Pavia Cremona
Mercoledì 8 maggio 2019 Cremona Mantova
Giovedì 9 maggio 2019 Mantova Ferrara
Venerdì 10 maggio 2019 Ferrara Pila (RO)