Crema (Cremona) – Ha preso il via nel weekend la 3ª edizione della Coppa Lombardia, torneo esagonale di pallacanestro a cui prendono parte le 6 formazioni di serie A2 femminile. Nella giornata inaugurale svoltasi a Carugate dopo la netta affermazione del Geas Sesto San Giovanni contro le padrone di casa de Il Carosello Carugate per 61 a 44, è stato il turno della Tecmar Crema che era opposta a Il Ponte Casa d’Aste San Gabriele Milano. Al termine di una gara equilibrata la compagine allenata da Diego Sguaizer è stata costretta ad alzare bandiera bianca e cedere di misura alle milanesi, che si sono imposte con il punteggio finale di 52 a 54 dopo un tempo supplementare, con le biancoblu cremasche a recitare il mea culpa per aver sprecato un vantaggio di 4 lunghezze a pochi secondi dal termine dei tempi regolamentari.

Nella giornata successiva svoltasi alla palestra Cremonesi di Crema, vittoria sofferta delle campionesse uscenti della B&P Autoricambi Costa Masnaga che si sono imposte alle milanesi del Geas Sesto San Giovanni per 69 a 64, mentre nel match successivo immediato riscatto della Tecmar Crema che ha superato le bergamasche della Fassi Gru Albino con il punteggio finale di 47 a 32.

Nel prossimo weekend a partire da sabato 16 settembre si terrà la 3ª giornata nella quale la compagine cremasca osserverà il turno di riposo in attesa delle finali in programma 24 ore dopo con avversario ancora da stabilire.