Darfo Boario Terme, Valle Camonica, Brescia. La condotta Slow Food della Vallecamonica organizza il master of food birra, quattro lunedì per avvicinarsi al mondo della birra: il 20 e 27 marzo, 3 e 10 aprile presso Beerstrò via Prade 8.

La birra è una delle bevande alcoliche più antiche che l’uomo conosca, che affonda le radici nella nascita stessa delle grandi civiltà. Agli incontri si scoprirà, in modo divertente ma serio, che le birre sono molto di più dell’idea stereotipata del binomio pizza + bicchiere di bionda.

Si parlerà di materie prime, di tecniche produttive, di stili e geografia, senza trascurare le modalità di conservazione, di servizio, la scelta dei bicchieri, gli abbinamen­ti. Durante il master of food ci sarà il modo di degustare una ventina di birre, italiane e non, che aiuteranno ad intuire le storie di uomini, di territori, di cultura, di tradizioni nascoste dietro ogni bicchiere.

Il programma:

lunedì 20 marzo, presentazione del master of food, le caratteristiche e la geografia delle materie prime, il loro utilizzo durante le fasi della produzione del mosto. Introdu­zione alla degustazione, con assaggio guidato di 5 birre.

Lunedì 27 marzo, la trasformazione del mosto in birra, l’accenno alle tecniche di alta e bassa fermentazione. Le tipologie di confezionamento, la filtrazione, la pastorizzazione, la rifermentazione in bottiglia. De­gustazione di 5 birre.

Lunedì 3 aprile, geografia della birra, le principali nazioni birrarie (Belgio, Germania, Regno Uni­to, Stati Uniti). Introduzione al concetto di stile birraio, l’analisi del legame tra la birra e il terri­torio con un approfondimento sulla situazione italiana. Degu­stazione di 5 birre.

Lunedì 10 aprile, la fermentazione sponta­nea, l’antico e meraviglioso mondo dei lambic. Indicazioni sulla conservazione delle birre, sul loro servizio (tem­peratura, bicchieri e tecnica) e sui loro abbinamenti. Le birre più alcoliche, da invecchiamento, o che fanno stile a sé. Degusta­zione di 5 o 6 birre.

Ad ogni partecipante sarà rilasciata un attestato, una dispensa di birra, un libro guida alle birre d’Italia e un quaderno appunti. Inoltre 6 bicchieri a partecipante per la degustazione tovagliette tovaglioli.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.