Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia – Quattro giornate a tutela dei diritti inviolabili della persona, ai valori della solidarietà sociale, alla promozione umana e all’integrazione sociale di tutti i cittadini, anche di chi è diverso o si sente diverso.

Nato come costola del Wonderland Festival nel 2013, la sfida a far intendere l’arte come paradigma essenziale del vivere quotidiano, OPEN UP , il festival della città aperta alle differenze in ogni loro sfaccettatura, diventa quest’anno frutto della co-progettazione avviata da Residenza Idra con tutte le associazioni del territorio che si occupano di identità sessuale: Agedo, Famiglie Arcobaleno, Pianeta Viola, Terre Unite.

Quattro giornate di eventi dedicati al tema dell’omosessualità e della diversità di genere nelle sue molteplici forme, un open up sulla cultura gay italiana che, grazie al sostegno dell’Assessorato alle politiche per la Casa e alla Partecipazione dei Cittadini del Comune di Brescia quest’anno prevede un’intensa programmazione.

GIOVEDÌ 26 MARZO
ore 19:00
Aperitivo con GARRAPATEROS SetAcusticoRebelde
ore 21:00
Proiezione del film-documentario Invano mi odiano di Yulia Matsiy
a seguire, incontro sulla tematica omosessualità – società/religione

VENERDÌ 27 MARZO
ore 19:00
Pedro Lemebel, simbolo di libertà sessuale e ribellione
ore 21:00
La vie de Carmèn. La Carmen Teatro
di Carmen Pellegrinelli
con Carmen Pellegrinelli, Federica Molteni, Daria Fratus

SABATO 28 MARZO
ore 16:00 – 19.00
Workshop di Tango Queer
condotto da Francesca Tinti e Yailet Su
ore 21:00
Anna Cappelli . C&C Company
di Annibale Rucello
con Carlo Massari
ore 22:00
Esibizione di Tango Queer e festa finale

DOMENICA 29 MARZO
ore 16:00
LEGGERE SENZA STEREOTIPI: Piccolo uovo e altre storie
a cura di RespiroCobalto
a seguire, merenda offerta da Famiglie Arcobaleno

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *