Tempo di lettura: 2 minuti

Soncino, Cremona. La solidarietà, all’ombra del castello sforzesco del borgo, diviene una grande festa, quattro giornate dal 6 al 9 luglio, in cui all’allegria e la voglia di stare insieme nelle lunghe sere d’estate si aggiunge il valore della beneficenza, con particolare attenzione alle famiglie povere.

La Festa della Solidarietà, torna a Soncino sempre in zona Castelgiardino, ai piedi della Rocca sforzesca, con gli stand ristorante (500 posti) , pizzeria e bar e la proposta di spettacoli di danza, teatro viaggiante, musica e pista a forma di fagiolo per gli amanti del ballo.

La festa è luogo di incontro e relazione, all’insegna di una sana ricreazione e della buona cucina: i volontari, come ogni anno, si aspettano la massima partecipazione delle famiglie e di tanti cittadini desiderosi di sostenere le proposte del volontariato soncinese.

Anche la 16ª edizione vede tra i promotori una rete variegata di sigle soncinesi non profit animate a costruire legami e fare della comunità soncinese un territorio accogliente e solidale.

Le novità del programma dell’edizione di quest’anno sono gli  spettacoli di danza proposti da famose scuole cremonesi: venerdì 6 luglio con Il Mosaico Dance&Arts , direzione artistica Silvia Illari, sabato 7 luglio ore 21.15 speciale evento con lo spettacolo teatrale viaggiante per grandi e piccini “Esprimi un Desiderio” proposto dagli attori de “Il Carrozzone degli artisti”. Nel tardo pomeriggio alle ore 18 i bambini possono partecipare al laboratorio teatrale gratuito. domenica 8 luglio per gli amanti del ballo divertimento con l’orchestra Alida e lunedì 9 luglio con PosainOpera Ballet, direzione artistica Paola Posa.

Come sempre ogni sera apertura di ristorante, pizzeria e bar dalle ore 19.15, domenica ore 12 la proposta del pranzo con possibilità di asporto.

Altre partecipazioni: Baskin Soncino, vincitore della Coppa Italia, sarà presente ogni sera con uno stand promozionale dei questo sport inclusivo che ha raccolto molte simpatie. Durante le serate non mancherà Il saluto alla Croce Verde per i 30 anni di servizio; anche GasOglio gruppo di acquisto solidale locale che ha compiuto i suoi primi 10 anni di Km0;  aggiornamenti interessanti dal progetto FareLegami e dal Civic Center coordinato dal Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo di Soncino.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Soncino e del progetto provinciale “FareLegami. Una comunità che gira”. Un sostegno economico, anche quest’anno, è assicurato dalla Associazione “Popolare Crema per il Territorio”.

La generosa risposta di tutta la comunità nelle passate quindici edizioni ha consentito  la distribuzione di  112.800 euro in aiuti concreti: Casa di Riposo (24.000 euro), Croce Verde (40.000 euro), San Vincenzo (37.500 euro), Protezione Civile (6500 euro), Gruppo Scout  Soncino 1 (1000 euro), la Scuola locale per 3.500 euro; progetto Civic Center (300 euro).

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *