Tempo di lettura: 2 minuti

Gabbioneta Binanuova (Cremona) – E’ nel centro di Gabbioneta, al 7 di via Garibaldi che si trova la sede della Fondazione Luigi Strina, dove alle 20.45 di sabato 16 si svolgerà la presentazione del calendario 2018 dal titolo “fiori spontanei della nostra terra“. Relatore sarà il botanico Livio Pagliari che interverrà sul tema “La flora spontanea della Pianura Padana”, unitamente ai due curatori della pubblicazione, Luigi Barchi e Lucio Maffezzoni.

Così ancora una volta, il Centro Strina prende l’iniziativa su un tema di interesse generale e lancia un messaggio ai suoi concittadini da uno storico stabile, che in questi anni l’impegno del volontariato ha contribuito a valorizzare, con la realizzazione, nel rispetto delle normative vigenti, di tutto quanto potesse essere utile per il suo funzionamento: una cucina, una sala per pranzi e giochi di gruppo, oltre ad un importante salone per convegni e mostre varie, facendo del Centro un importante punto di riferimento per tutto il territorio.

Così, proprio a tutto il territorio, attraverso il calendario 2018 trasmetteremo – dice Luigi Pagliari – un importante messaggio sulle bellezze e l’insieme dei colori che la natura ci offre, ricordando l’importanza della salvaguardia dell’ambiente, a maggior ragione, considerato che tutto il territorio del comune rientra nel parco Oglio Nord“.

E proprio da questo tema, sempre più d’attualità è stata ricavata un’interessante proposta che lega l’ambiente, le bellezze della natura e la fotografia. L’idea è venuta facendo riferimento ad una raccolta di diapositive realizzate da Lucio Maffezzoni e che oggi ci hanno fornito il soggetto del nuovo calendario 2018. Abbiamo dovuto superare non pochi problemi per rendere questa raccolt, fruibile, ricavandone delle fotografie da esposizione“.

In merito – afferma Lucio Maffezzoni – quando rientrai come pensionato nella nostra comunità, decisi di dedicare il mio tempo libero a cercare di fissare immagini del meglio della natura e, in modo specifico, centrando particolarmente il lavoro sui fiori. In merito – precisa lo stesso – non piante d’appartamento o fiori esotici particolari, ma facendo esclusivo riferimento a quello che la natura ci offre spontaneamente nel nostro territorio”.

Oggi siamo in possesso di fotografie in numero sufficiente per una esposizione, da queste sono state ricavate quelle dodici per il calendario che offriremo, come strenna di Natale, ai nostri concittadini in collaborazione con L’Amministrazione Comunale di Gabbioneta Binanuova.

Nella foto, un momento della presentazione del calendario 2016 “il nostro fiume”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *