Tempo di lettura: 2 minuti

Complice un inizio tribolato a causa delle diverse defezioni causa infortuni, la Gilbertina Soresina che attualmente si trova all’ultimo posto in classifica nel girone Blu di serie C Gold è ritornata sul mercato.

Dopo aver acquistato il mese scorso il pivot Innocenti, complici gli infortuni di Baldi e Roljic, la società presieduta da Davide Pala è corsa ai ripari e ha tesserato sino a fine stagione il play-guardia Raimel Rolando De La Cruz. Classe 1995 di 184 cm, De La Cruz arriva dopo l’esperienza nella serie A2 austriaca ed in precedenza aveva già calcato il parquet italiano a Vicenza dove è arrivato nella stagione 2013-2014 e con la compagine berica ha disputato il campionato Under 19 Eccellenza e la serie C Regionale (l’attuale C Silver ndr) con la quale ha messo a referto 268 punti in 42 presenze per poi passare l’anno successivo alla Araceli dove ha disputato il campionato di serie D e nella seconda parte di stagione all’Aurora 76 Camisano Vicentino. Seguono altre 2 stagioni in serie D rispettivamente con Quinto Vicentino e Rooster Vicenza con le quali disputa 21 partite, ed a stagione in corso passa all’Aurora Chiavari dove disputa il campionato di serie C Silver ma giocando solo 7 partite.

La stagione successiva torna in serie D con la canotta della Araceli Vicenza dove colleziona 12 presenze e 92 punti a referto. Nel 2018-2019 De La Cruz approda per la prima volta in Lombardia e viene ingaggiato da Gussago con il quale disputa il campionato di serie D e dove raccoglie 16 presenze e 143 punti a referto. La stagione successiva quella che ha visto la pausa causa Covid-19 inizia dapprima in quel di Lonigo per poi passare alla Virtus Isola della Scala. Nella stagione in corso ritorna in Lombardia e viene acquistato dalla Virtus Fagnano Olona dove disputa il campionato di serie C Silver e colleziona solo 4 presenze e 36 punti a referto.