Tempo di lettura: 3 minuti

Legnago (Verona) – E’ ricca di grandi artisti la stagione teatrale 2018-2019 del Teatro Salieri che ha il sostegno anche di Cassa Padana Bcc. Una stagione questa che sta per cominciare che pone grande attenzione sia ai nuovi linguaggi che al repertorio tradizionale. Un cartellone articolato e diversificato per andare incontro ai gusti e alle preferenze del pubblico sempre più vasto ed esigente che frequenta il teatro legnaghese.

Sono numerosissimi gli spettacoli in cartellone, variamente suddivisi nelle diversi generi teatrali. C’è la Prosa con autori immortali del calibro di Goldoni, Cervantes, Dostoevskij e Agatha Christie; il Teatro Brillante con Ale & Franz, una dedica a Gaber e Jannacci, el’irrefrenabile e intensa Teresa Mannino; gli spettacoli di Danza; la Stagione della Musica con alcuni tra più apprezzati solisti ed ensemble contemporanei dell’ambito “colto”; la musica pop con protagonisti Bruno Conte, Pupo e Peppe Servillo & Solis String Quartet.

Il sipario si alzerà anche per le famiglie, la domenica pomeriggio, con la rassegna “Ma che grandi occhi hai!“, cinque spettacoli dedicati ai più piccoli, durante i quali verranno estratti dei buoni libri; inoltre è confermato il progetto speciale per la primissima infanzia con la rassegna “A piedi nudi nel … palco“, realizzata da Opera Education, l’attività di AsLiCo che promuove la lirica tra le nuove generazioni.

L’inaugurazione della Stagione è fissata per domenica 11 novembre con un omaggio al grande Ennio Morricone a cura dell’Orchestra Regionale del Veneto diretta dal maestro Marco Tittoto, con Mauro Maur alla tromba e Francoise de Clossey al pianoforte.

Il cartellone 2018

  • Domenica 11 novembre – Omaggio a Ennio Morricone a cura dell’Orchestra Regionale del Veneto diretta dal Maestro Marco Tittoto, con Mauro Maur alla tromba e Francoise de Clossey al pianoforte.
  • Martedì 13 novembre – Teatro degli Incamminati presenta “Cognate – cena in famiglia“, di Eric Assous, con Anna Valle, Guenda Goria e Anna Zago. Regia di Piergiorgio Piccoli.
    Una cena, tre fratelli le rispettive mogli e in più una segretaria. Un turbine di meschinerie e cattiverie, alleanze imprevedibili per una irresistibile commedia.
  • Sabato 24 novembre – World Entertainment Company presenta “Aeros“, con gli atleti della Federazione di Ginnastica Rumena, da un’idea originale di Antonio Gnecchi Ruscone.
    Uno spettacolo unico in cui si fondono humor, sensualità, sperimentazione e potenza fisica, firmato da tre coreografi di fama internazionale che hanno unito il loro genio creativo alle capacità atletiche dei campioni olimpionici della Federazione Rumena Ginnastica Artistica, Ritmica ed Aerobica.
  • Venerdì 30 novembre – Teatro Stabile del Veneto presenta “Le baruffe chiozzotte“, di Carlo Goldoni, regia di Paolo Valerio, con Luca Altavilla, Francesca Botti, Leonardo De Colle, Piergiorgio Fasolo, Stefania Felicioli, Riccardo Gamba, Margherita Mannino, Michela Martini, Valerio Mazzucato, Giancarlo Previati, Vinenzo Tosetto e Francesco Wolf.
  • Giovedì 6 dicembre – “Something In Our Way …Amavo i Beatles e i Rolling Stones…“, con Danilo Rea al pianoforte.
    I successi delle due band britanniche icone della musica pop e rock dagli anni ’60, uniti sul filo delle note del piano di Rea alla memoria di tutti noi e racchiusi nel suo nuovo disco in piano solo.
  • Sabato 15 dicembre – Bruno Conte presenta “Lucio Battisti: il suono e l’anima“, con Bruno Conte voce, Massimo Barbieri pianoforte e tastiere, Sergio Borgo chitarre, Nico Crosara basso, Ettore Martin sax, Chiara Turra voce.
  • Lunedì 31 dicembre – Orchestra Filarmonica Regionale Veneto presenta “Oro e Argento“, diretta dal Maestro Romolo Gessi, con Stella Peruzzi soprano, Andrea Sari Mareso baritono, Giulano Scaranello narratore.
    Un programma brioso e sontuoso al tempo stesso, per trascorrere insieme le ultime ore dell’anno che finisce nel migliore dei modi: allegria, divertimento e ottima Musica!
    A mezzanotte, brindisi in Teatro.
  • Sabato 12 gennaio – Concerto sinfonico della “Odessa Philarmonic Orchestra“, diretta dal Maestro Hobart Earle, con Alexey Stadler al violoncello. Musiche di Dmitrij Šostakovicˇ: Concerto n.1 in Mi bem. maggiore op.107 (1906 – 1975) per violoncello ed orchestra; e Ludwing van Beethoven: Sinfonia n. 7 in La maggiore op.92 (1770 – 1827).
  • Martedì 15 gennaio – ITC2000 presenta “Nel nostro piccolo“, con Ale e Franz, regia di Alberto Ferrari, e con Luigi Schiavone chitarra elettrica/acustica, Fabrizio Palermo basso e voce, Francesco Luppi tastiere e voce, Marco Orsi batteria.
  • Martedì 22 gennaio – Gli Ipocriti Melina Balsamo presenta “Miss Marple, giochi di prestigio“, di Agatha Christie, adattamento teatrale di Edoardo Erba, con Maria Amelia Monti e Roberto Citran.
    Stavo considerando tutta la faccenda da un punto di vista totalmente diverso. Stavo pensando a questo luogo come se si trattasse di un teatro: niente è reale, tutto è artificiale! Venite un momento qui. Immaginate che questo sia un palcoscenico con le luci, le entrate, le uscite. I vari personaggi. Silenzio. È molto interessante…” – Agatha Christie, Miss Marple: Giochi di prestigio.

Il programma completo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *