Tempo di lettura: 2 minuti

Scandiano (Reggio Emilia) – Si interrompe dopo 3 vittorie consecutive la miniserie positiva della Juvi Ferraroni Cremona che in terra reggiana cede di misura sul campo della Bmr Scandiano Reggio Emilia 2000 con il punteggio finale di 73 a 71, al termine di una gara combattuta e decisa nel finale.

Per questa gara coach Brotto deve rinunciare a Cusinato sostituito da Sipala e schiera lo starting five composto da Bona, Belloni, Veronesi, Esposito e Valenti, mentre dall’altra parte coach Eliantonio risponde con Mastrangelo, Marchetti, Crusca, Germani e Bertocco.

La gara vede un buon inizio dei padroni di casa che trascinati da Germani autore di 7 punti, spinge la Bmr a doppiare i cremonesi sul 14 a 7 al 5’, i cremonesi faticano in attacco ed i locali nel finale con Bertocco vola a +10 sul punteggio di 22 a 12 al 10’.

Nel 2°periodo parte bene la Ferraroni che sull’asse Bona-Manini-Ndiaye piazza un parziale di 0 a 7 riportandosi ad un solo possesso “pieno” sul punteggio di 22 a 19, poi Speronello con una tripla regala il primo vantaggio cremonese sul 28 a 30 e si procede punto a punto sino ai secondi finali con la Ferraroni che va al riposo sopra di 4 lunghezze sul punteggio di 35 a 39.

Al rientro dagli spogliatoi Gatto con una tripla riporta il match in perfetta parità a quota 42, poi i cremonesi subiscono i canestri di Marchetti e Gatto che spingono i reggiani avanti di 6 lunghezze sul punteggio di 55 a 49 al 30’. Nell’ultimo periodo continua il magic moment locale e Mastrangelo con una tripla punisce la retroguardia cremonese che successivamente viene sanzionata con 2 falli tecnici (Valenti e panchina) e Scandiano vola a +7 sul 60 a 53, con i cremonesi che perdono Valenti per espulsione ed i locali volano a +11.

Sembra finita ma la Ferraroni a questo punto stringe forte le maglie in difesa e recupera punto su punto arrivando a -3 sul 63 a 60; poi nel finale Marchetti dalla lunetta riporta i reggiani avanti di 6 lunghezze sul 73 a 67, ma Bona con una tripla riavvicina i cremonesi a -2 ma nei secondi conclusivi lo stesso Bona perde palla e regala la vittoria alla squadra di casa.

B.M.R.SCANDIANO REGGIO EMILIA 2000-JUVI FERRARONI CREMONA 73-71
PARZIALI: 22-12, 35-39, 55-49

B.M.R.SCANDIANO REGGIO EMILIA 2000: Graziani, Zampogna 1, Mastrangelo 13, Gatto 8, Marchetti 17, Caiti n.e., Crusca 7, Germani 13, Garofoli, Bertocco 14, Piccinini n.e. All.: Eliantonio.
Usciti per 5 falli: Germani 37’, Bertocco e Gatto 39’, fallo tecnico alla panchina 29’.

JUVI FERRARONI CREMONA: Bona 19, Manini 2, Ndiaye 12, Belloni 3, Vacchelli, Veronesi 13, Esposito 6, Sipala, Speronello 7, Contini n.e., Valenti 9. All.: Brotto.
Usciti per 5 falli: Valenti 31’ e Belloni 39’, falli tecnici a Valenti 31’ con conseguente espulsione ed alla panchina 31’.

ARBITRI: Pietrobon di Roncade (Treviso) e Castello di Vicenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *