Faenza (RA) – Nulla da fare per la Juvi Ferraroni Cremona che nella prima trasferta in terra romagnola cede sul campo della capolista Rekico Faenza che si impone con il punteggio finale di 77 a 59.

Per questa gara coach Brotto recupera (in panchina) dopo un paio di mesi di assenza causa infortunio Bona e schiera lo risponde con Fumagalli, Chiappelli, Petrucci, Venucci e Costanzello.

La gara vede un inizio equilibrato con leggeri vantaggi poi nel finale un tiro libero di Fumagalli ed un canestro di Silimbani spingono i locali a +6 sul punteggio di 14 ad 8 all’8’. Nel finale un canestro di Speronello ed un tiro libero di Petrucci chiude il 1° periodo sul risultato di 15 a 10. Nel 2° quarto un gioco da 3 punti di Valenti riavvicina la Ferraroni a -2, ma Faenza non ci stà e trascinati dall’Mvp Venucci piazza 4 triple consecutive che spingono i locali a +10 sul 26 a 16 al 13’, ma poi reazione d’orgoglio dei cremonesi che con Speronello, Valenti e Ndiaye riaprono il match riportandosi a sole 3 lunghezze e poco dopo una tripla di capitan Vacchelli riporta la gara in perfetta parità a quota 28 al 17’. Nel finale si procede punto a punto con la Rekico che si riporta a +5 con una tripla di Zampa, ma sull’altro fronte il giovane Veronesi con una tripla manda le due squadre al riposo sul punteggio di 39 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi botta e risposta tra Esposito e Chiappelli ed il match rimane in sostanziale equilibrio poi una tripla dell’immarcabile Venucci, un gioco da 3 punti di Fumagalli ed un tiro libero di Venucci (fallo tecnico a Belloni) spingono i locali avanti di 7 lunghezze ma la Juvi non molla e nel finale Sipala ed un tiro libero di Veronesi riavvicina gli amaranto oro ma sul ribaltamento di fronte una tripla di Silimbani e successivamente un canestro di Veronesi chiude il 3° tempo sul punteggio di 56 a 47. Nell’ultima frazione la Ferraroni fatica a trovare la via del canestro e la Rekico ne approffitta per allungare toccando le 20 lunghezze di vantaggio sul 71 a 50 con una tripla di Gay ed un tiro libero aggiuntivo al 36’ mettendo la parola fine al match con largo anticipo.

REKICO FAENZA-JUVI FERRARONI CREMONA 77-59
PARZIALI: 15-10, 39-37, 56-47
REKICO FAENZA: Fumagalli 15, Chiappelli 10, Pambianco, Petrucci 3, Zampa 6, Venucci 24, Casagrande 2, Samorì, Silimbani 7, Costanzelli, Gay 9, Petrini 1. All.: Friso.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico a Venucci 29’.
JUVI FERRARONI CREMONA: Bona n.e., Contini, Speronello 8, Perotti n.e., Sipala 3, Esposito 7, Vacchelli 4, Veronesi 12, Belloni 4, Ndiaye 8, Manini 4, Valenti 9. All.: Brotto.
Usciti per 5 falli: Sipala 36’ e Vacchelli 40’, fallo tecnico a Belloni 26’.
ARBITRI: Sidoli di Vezzano sul Crostolo (RE) e Settepanella di Roseto degli Abruzzi (TE).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome