Tempo di lettura: 2 minuti

Reduce dalla pesante sconfitta esterna sul campo dell’Agribertocchi Orzinuovi, grossa occasione di riscatto per la Juvi Ferraroni Cremona che nella 1ª giornata di ritorno della serie B si reca domenica 13 gennaio alle ore 18 in terra brianzola, ospite della pericolante Rimadesio.

I brianzoli, allenati da coach Fabrizio Frates, arrivano a questo delicato appuntamento reduci da 9 sconfitte consecutive e non vincono dal lontano 4 novembre, quando al Pala Aldo Moro Fiorito e compagni si imposero contro i Tigers Forlì Cesena con il punteggio finale di 57 a 49.

Nel match di andata svoltosi al PalaRadi i ragazzi di coach Gigi Brotto si imposero con il punteggio finale di 70 a 58. Tornando ai numeri, Desio, come detto, ha un bilancio casalingo di 3 vittorie, ottenute con Reggio Emilia, Virtus Padova e Tigers Forlì Cesena, e 5 sconfitte rimediate contro Olginate, Urania Milano, Bernareggio, San Vendemiano e, nell’ultima giornata di andata, contro Crema.

A livello offensivo realizza una media di 69.2 punti contro i 72.1 dei cremonesi; mentre a livello difensivo subisce una media di 75 punti contro i 69.3 dei cremonesi. A livello individuale il miglior realizzatore della compagine brianzola è la giovane guardia Daniel Perez che segna una media di 17.2, seguono al 14° posto Lenti 12.9, Giacomelli 64° con 8.6, 73° Brown con 7.9, 92° Fiorito con 9.1, 119° Busetto con 4.1, 120° Valentini con 4.4 che però nelle scorse settimane ha rescisso il contratto e si è accasato a Caserta in serie B girone D, 129° Villa con 6.6, 130° Beretta con 4.2, 138° Peri con 1.9 ed infine 164° Pesenato con 4.

A livello di roster è una squadra per la maggior parte composta da giovani. Rispetto alla scorsa stagione, nella quale hanno disputato la semifinale playoff persa contro la favorita Omegna, sono rimasti le ali Brown e Fiorito capitano della squadra e come detto il bomber Perez; mentre tra i volti nuovi citiamo il lungo Lenti, lo scorso anno in forza alla SanGiorgese di San Giorgio su Legnano, il playmaker Villa ex Fulgor Omegna, il play-guardia Busetto ex Rimini e compagno di squadra dello juvino Andrea Sipala e la guardia-ala Giacomelli ex San Miniato. Il resto della squadra è composto da atleti del florido vivaio locale come Beretta, Peri, Pesenato, Canzi, Torchio ed ultimo in ordine di tempo il colored Canato Zenabu classe 2001.

Pala Aldo Moro (Desio ore 18.00) – Le probabili formazioni:

Rimadesio: 3 Giacomelli, 4 Perez, 5 Canato, 7 Beretta, 8 Busetto, 9 Brown, 11 Fiorito, 13 Peri, 15 Lenti, 19 Torchio, 20 Pesenato. All.: Frates.

Juvi Ferraroni Cremona: 6 Bona, 7 Manini, 8 Ndiaye, 11 Belloni, 12 Vacchelli, 16 Esposito. 23 Veronesi, 24 Sipala, 47 Speronello, 71 Contini, 88 Valenti. All.: Brotto.

Arbitri: Praticò di Reggio Calabria e Nocera di Cosenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *