Tempo di lettura: 1 minuto

Fiesse (Brescia) – Dopo il successo di pubblico della performance artistico-culturale organizzata in occasione della Giornata della Memoria, l’Associazione Artisti Bassa Bresciana di Fiesse propone un nuovo interessante appuntamento artistico.

luna-fiesseCome ormai da tradizione, per celebrare la Festa della Donna l’Associazione organizza ogni anno una mostra tematica allo scopo di approfondire argomenti legati alla Donna, alla valorizzazione del ruolo e della figura femminile nella società e nella cultura, o come personaggio storico.

Nel 2016 il tema è “La luna – simbolo di femminilità”, argomento che permette di affrontare le varie sfaccettature dell’interiorità della donna. La luna è infatti uno dei simboli più antichi dell’umanità, rappresenta l’archetipo femminile materno per eccellenza. Collegata ai ritmi biologici, all’acqua, alle maree, ai cicli femminili, al passaggio dalla vita alla morte.

In questa esposizione, affiancate alle opere pittoriche degli artisti dell’Associazione, sono esposte fotografie sullo stesso tema, realizzate dal gruppo “Siamo tutti  fotografi” di Visano. Accompagna l’iniziativa artistica la presentazione critica e concettuale del Prof. Pietro Treccani di Calvisano, una presenza che accompagna da anni il percorso di ricerca dell’Associazione, di cui spesso è anche ispiratore.

La mostra sarà inaugurata domenica 13 marzo, alle ore 16, presso la Sala Civica S. Filippo di Fiesse. L’evento sarà allietato da intervalli musicali, ispirati alla luna e alla donna. L’Associazione Artisti Bassa Bresciana ha come obiettivo la diffusione e valorizzazione della cultura e del territorio della bassa bresciana, periodicamente promuove eventi relativi ad argomenti d’interesse generale e storico.

CONDIVIDI
Daniela Iazzi
Cremonese di origine, studentessa a Milano e residente a Fidenza. Frequenta la Bocconi e si specializza in Arte, cultura e comunicazione. Lavora dal 2005 presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *