Tempo di lettura: 2 minuti

Padernello, Brescia. Una spruzzata di neve rende ancor più magico il maniero di Padernello, ineffabile incanto della Bassa bresciana, che tra le sue vetuste mura racchiude il mistero della leggenda della Dama Bianca. Biancamaria, figlia di Caterina Colleoni e del conte e condottiero Gaspare Martinengo. Un fantasma? Una figura eterea? Per scoprirlo sabato 16 dicembre alle ore 15, La leggenda della Dama Bianca, diviene un laboratorio per i più piccoli, per essere catapultati nella magia della leggenda.

Cosa sono le leggende? Come nascono? Chi le inventa e perché? Queste sono alcune delle domande a cui tale laboratorio darà risposta. In un primo momento si analizzeranno le caratteristiche fondamentali di queste narrazioni tradizionali; in seguito, bambini e bambine potenzieranno la loro espressività ed apprenderanno non solo il profondo significato di questi racconti, ma conosceranno anche la misteriosa ed antica leggenda del Castello di Padernello: la leggenda della Dama Bianca!

Il laboratorio richiede la prenotazione obbligatoria al tel. 030 9408766 o alla mail: info@castellodipadernello.it Costo: € 5,00 cadauno per attività didattica riservata a bambini/e.

Mentre i più piccoli saranno impegnati nell’attività condotta da un’operatrice museale, gli accompagnatori potranno visitare il castello e la mostra a prezzi agevolati; sarà inoltre attivo il servizio di caffetteria. € 5,00 per un accompagnatore (visita guidata al Castello e alla mostra “Passaggio a Nord”) € 7,00 per due accompagnatori (visita guidata al Castello e alla mostra “Passaggio a Nord”). Si prega di arrivare 15 minuti prima dell’inizio dell’attività per effettuare il pagamento.

Altro appuntamento, che cade a fagiolo nel periodo prenatalizio dei regali, è per domenica 17 dicembre dalle ore 9,30. Nel cuore del castello non perdete l’ultimo appuntamento dell’anno dei Mercati della Terra – Slow Food. Formaggi, marmellate, miele, olio, verdure di stagione, farro, monococco, zafferano, tartufi, agrumi e frutta secca, e molto altro.

I Mercati sono luoghi dove fare la spesa, incontrarsi, conoscersi, mangiare in compagnia, con valori e regole condivisi. I mercati sono all’insegna dei cibi e vini buoni per il palato, puliti per l’ambiente e giusti per la società, cioè prodotti locali e di stagione, a km 0 e presentati solo da chi produce quello che vende, che divengono uno spazio per l’educazione del gusto e al non spreco.

Per festeggiare l’arrivo del Natale un’ampia scelta del dolce natalizio per eccellenza: il panettone. Ce n’è per tutti i gusti! Tutto questo e molto altro per sbizzarrirsi nei regali natalizi buoni, puliti e giusti, che potrete rendere  speciali con la confezione regalo alla postazione Slow Food.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *