Piadena – Grazie ad 8 punti negli ultimi secondi di Andrea Vignali, la Mg.K.Vis Corona Platina Piadena riscatta il ko di Vicenza e si impone dopo un tempo supplementare contro una coriacea e mai doma Coelsanus Varese con il punteggio finale di 99 a 98.

Per questa gara coach Tritto è costretto a rinunciare all’infortunato Giovara e schiera lo starting five composto da Leone, Olivieri, Vignali, Tinsley e Corno; mentre dall’altra parte coach Vescovi risponde con Allegretti, Maruca, Ballabio, Rosignoli e Gatto.

La gara vede un inizio difficile per la squadra di casa che dopo 5′ si trova sotto per 0 a 15 con gli ospiti molto precisi al tiro. Nella seconda metà del quarto improvvisamente gli ospiti rallentano e la Mg.K.Vis si sblocca e recupera punto su punto arrivando ad una sola lunghezza con una tripla di Tinsley, chiudendo il 1° quarto sul punteggio di 21 a 23.

Nel 2° periodo botta e risposta tra Gergati ed Olivieri, poi Leone con un gioco da 3 punti porta avanti i suoi sul 28 a 25 al 14′ e successivamente allunga sino a +9, divario con il quale le 2 formazioni vanno al riposo, punteggio di 44 a 35.

Al rientro dagli spogliatoi parte bene la compagine di coach Tritto e con Vignali e capitan Olivieri arrivano a +13 sul 48 a 35, ma a questo punto i locali si disuniscono e favoriscono il rientro della formazione prealpina che trascinata dalla coppia Allegretti-Maruca piazza un parziale di 2 a 15 ed impatta il match a quota 50; la gara prosegue con leggeri vantaggi sino ai secondi conclusivi con Gatto e Dal Maso che siglano le triple che chiudono la 3ª frazione sul risultato di 58 pari.

Nell’ultima frazione buona partenza dei varesini che con 2 triple di Gatto e Gergati volano a +6, ma Piadena non cede e poco dopo sull’asse Corno-De Ros e Lorenzetti i ragazzi di coach Tritto operano il sorpasso sul 67 a 65 al 34′, poi si continua in sostanziale equilibrio sino ai secondi conclusivi e Lorenzetti a 16” dalla fine dei tempi regolamentari realizza il 77 pari e rimanda il verdetto all’overtime.

Nell’extra time si continua in sostanziale equilibrio per diversi minuti, poi si arriva agli ultimi 54” con la Coelsanus avanti di 6 lunghezze sul punteggio di 89 a 95 grazie ad un canestro di Maruca. Sembra fatta ma Piadena risorge dalle ceneri e come detto si scatena negli ultimi 34” Vignali che insieme a Leone sono gli autori della rimonta locale e nel finale il n.14 di casa realizza 2 triple in rapida successione e mandano in estasi il caloroso pubblico di casa, chiudendo il match sul punteggio finale di 99 a 98.

MG.K.VIS PIADENA-COELSANUS VARESE 99-98
PARZIALI: 21-23, 44-35, 58-58, 77-77
MG.K.VIS PIADENA: Leone 13, Olivieri 10, De Ros 7, Lorenzetti 14, Corno 20, Vignali 18, Tinsley 10, Giovara n.e., Dal Maso 7, Ferrazzi n.e., Piazza n.e., Sereni n.e. All.: Tritto.
Uscito per 5 falli: Tinsley 43′.
COELSANUS VARESE: Gergati 10, Allegretti 25, Iaquinta, Caruso, Maruca 23, Gatto 11, Ballabio 25, Rosignoli 4, Calzavara n.e., Trentini n.e. All.: Vescovi.
Uscito per 5 falli: Rosignoli 37′, fallo tecnico di squadra 19′.
ARBITRI: Agnese di Bariano d’Ischia (NA) e Vastarella di Napoli.