Tempo di lettura: 2 minuti

Milano – Mercoledì 27 settembre alle ore 20.45, presso il Cinema Teatro Arca di Milano, verrà inaugurata l’edizione 2016 del “Milano Mountain Film Festival – Terre alte .. emozioni dal mondo“, organizzato dall’Associazione Montagna Italia, in collaborazione con l’Associazione Edelweiss. La manifestazione, in programma fino al 30 settembre, rientra nel circuito di festival del cinema “Spiriti of the Mountain“.

Il Festival è a carattere internazionale e aperto a tutti i registi e produttori che abbiano realizzato film, documentari, film d’animazione, corto e lungometraggi dedicati alle terre alte del mondo. L’esplorazione, le escursioni, l’alpinismo, la verticalità sono dunque al centro delle tematiche affrontate dal festival.

E’ stato promosso anche un Concorso fotografico aperto a tutti coloro che amano la fotografia di montagna, siano essi professionisti o amatori.

Grazie al lavoro di una Commissione e, successivamente, di una Giuria, sono state scelte le dieci opere cinematografiche che andranno a concorrere per il primo premio e che verranno proiettate nelle quattro serate del festival.

All’inizio di ogni serata verranno inoltre proiettate le venti fotografie, selezionate tra tutte quelle che si sono iscritte al concorso fotografico promosso dal festival.

Il programma completo.

Mercoledì 27 settembre

  • Raining ropes” di Florent Schwartz, 5’, 2016, Francia, no dialoghi;
  • Garibaldi” di Maurizio e Sara Oviglia, 23’, 2017, Italia, lingua italiana;
  • When the mountains were wild” di Mitch Tölderer, 19’, 2015, Austria, lingua inglese con sott. in italiano, Whiteroom Productions;
  • L’isola a pedali” di Eric Tornaghi, 29’, 2017, Italia, lingua italiana, produzione Audiovisioni, sezione Terre alte del mondo;
  • Proiezione fuori concorso del film dedicato a Riccardo Cassin, “Jirishanca – il Cervino delle Ande“, fotografia e produzione di Riccardo Cassin, 33’, 1970.
    Si ringrazia il Centro di Cinematografia e Cineteca del Cai.

Giovedì 28 settembre

  •  “Why not?” di Davide Grimoldi, 17’, 2017, lingua italiana con sott. in inglese, produzione Visual works;
  • Brezno Pod Velbom: dark, frozen, hard” di Alberto Dal Maso, 17’, 2016, Italia, lingua inglese con sott. in italiano;
  • El cerro no quiere” di Filippo Salvioni, 24’, 2016, Italia, lingua italiana, produzione: EML Films;
  • Les faiseurs de rêves” di Stéphane Schaffter e Roméo Dos Santos, 60’, 2015, Svizzera, lingua francese con sott. in italiano, produzione Framevox.

Venerdì 29 settembre

  •  “Oltre il confine. La storia di Ettore Castiglioni” di Andrea Azzetti e Federico Massa, 66’, 2017, Italia e Svizzera;
    lingua italiana, produzione GiUMa, Imagofilm, Gooliver
  • The white maze” di Matthias Mayr, 52’, 2016, Austria, lingua inglese con sott. in italiano, produzione M-Line.

Domenica 30 settembre

  • Cerimonia di premiazioni del Concorso cinematografico e del Concorso fotografico;
  • Proiezione fuori concorso del film “Free K2” di Alessandro Ojetti e Carlo Alberto Pinelli, 45′, 1991, Italia, con introduzione del Past President di Mountain Wilderness Carlo Alberto Pinelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *