Castiglione delle Stiviere (Mantova) – Con l’arrivo dell’ autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Nonostante la crisi sia sempre più profonda e i budget sempre più limitati, da ottobre a maggio le varie compagnie riescono ad allestire decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante il cartellone allestito dal Teatro Sociale di Castiglione delle Stiviere per la stagione 2016/2017 che prevede sia spettacoli di prosa, piuttosto che spettacoli di cabaret o eventi speciali. Un mix veramente azzeccato, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.
Inizio spettacoli ore 21.00.

Il cartellone 2016-2017

  • Domenica 13 novembre – Rappresentazione de “Discorsi alla nazione“, di e con Ascanio Celestini. Con questo spettacolo Ascanio Celestini si smarca dalla sua classica cifra affabulatoria per costruire uno spettacolo dal respiro differente rispetto ai suoi precedenti lavori, che è in grado di materializzare pezzo dopo pezzo una sorta di distopia orwelliana, un futuro prossimo che potrebbe essere il nostro sen non fosse per alcune “interferenze” di carattere surreale (o, forse, proprio a causa di esse).
  • Mercoledì 23 novembre – Rappresentazione de “Assassine”, di Tobia Rossetti, con Monica Faggiani, Paola Giacometti, Elena Ferrari, Silvia Soncini e Chiara Anicito. Regia di Manuel Renga.
  • Giovedì 15 dicembre – Rappresentazione de “Qualcosa rimane”, di Donald Margulies, con Monica Guerritore e Alice Spisa. Regia di Monica Guerritore.
  • Mercoledì 11 gennaio – Rappresentazione de “Qualcosa a cui pensare, di Emanuele Aldrovandi, con Roberta Lidia De Stefano e Tomas Leardini. Regia di Vittorio Borsari.
  • Venerdì 20 gennaio – Rappresentazione de “Oblivion: The Human Jukebox, di Giorgio Gallione, con Graziana Borciani, Davide Calabrese, Clara Maselli, Lorenzo Scuda e Fabio Vignerelli.
  • Giovedì 9 febbraio – Rappresentazione de “Venere in pelliccia, di David Ives, con Sabrina Impacciatore e Valter Malosti. Regia di Valter Malosti.
  • Lunedì 20 febbraio – Rappresentazione de “Il barbiere di Siviglia, di Gioacchino Rossini su libretto di Cesare Sterbini. Solisti selezionati dal Laboratorio “Primo Applauso” de “La Bottega della Lirica”. Orchestra e Coro Garda Sinfonietta. Maestro Concertatore: Anna Brandolini. Regia di Roberta Faroldi.
  • Giovedì 2 marzo – Rappresentazione de “Portami in un posto carino, di Tobia Rossi, con Elisabetta Torlasco, Chiara Anicito, Daniele Pitari e Tomas Leardini. Regia di Manuel Renga.
  • Mercoledì 15 marzo – Rappresentazione de “Scusate se non siamo morti in mare, di Emanuele Aldrovandi, con Luz Beatriz Lattanzi, Marcello Mocchi, Matthieu Pastore e Daniele Pitari. Regia di Pablo Solari.