Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 4ª giornata di andata di serie A2 femminile continua la marcia al comando della coppia piemontese Akronos Moncalieri ed Autosped Castelnuovo Scrivia, uniche ancora a punteggio pieno.

Le torinesi (Penz 15) passano con qualche difficoltà sul campo milanese de Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano (Toffali 18), mentre le scrivensi (Bonvecchio 17) si impongono tra le mura amiche e senza problemi contro la pericolante Fassi Gru Albino (Laube ed Agazzi 7).

Alle spalle della coppia di testa un terzetto composto da Ecodent Alpo Villafranca, Itas Alperia Bolzano e Delser Cric Udine; le scaligere (Vespignani 17) che in settimana recupereranno il match sul campo della Parking Graf Crema passano senza grossi problemi sul campo della MantovAgricoltura San Giorgio 2000 (Kotnik 9), mentre le altoatesine (Fall e Nasraoui 14) superano in rimonta la neopromossa Sarcedo (Iannucci 21) ed infine le carniche (Vicenzotti 17) si impongono sul non facile campo della Velcofin Interlocks Vicenza (Peric-Gramaccioni e Meroni 11).

Appena sotto troviamo la coppia composta da Mapp Tools Carugate e Sarcedo; le milanesi (Tomasovic 18) prive dell’infortunata Maffenini piegano in casa la Parking Graf Crema (Caccialanza 13), mentre le beriche come detto cedono pur senza lottare sul campo della Itas Alperia Bolzano.

Nella zona calda della classifica primo hurrà stagionale per la Fanola San Martino di Lupari (Pasa 17) che si impone nel derby veneto contro il Giants Marghera (Villaruel 18), Ponzano Veneto che ha osservato il turno di riposo, la Parking Graf Crema, la Velcofin Interlocks Vicenza, la Fassi Gru Albino e la MantovAgricoltura San Giorgio 2000; mentre rimange ferma a quota zero la coppia composta da Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano e Giants Marghera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *