Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. “La Pedagogia del Sé Operativo” è il titolo del volume rivolto a educatori ed educatrici di bambini in età evolutiva che frequentano ambiti scolastici e sportivi, ad opera di Mauro Bonali e Lina Stefanini, ricercatori della Bussola della Mente Funzionale, un’associazione scientifico-culturale che opera in contesti scolastici e sportivi. L’associazione ha il sostegno di Cassa Padana.

L’indirizzo di ricerca del sodalizio è caratterizzato dallo studio, approfondimento, sperimentazione e ricerca in ambito educativo. Il tavolo tecnico elabora strategie pedagogiche e proposte operative che trasmette attraverso percorsi formativi.

Il volume, fresco di stampa, verrà presentato in questi giorni, 8 e 9 febbraio, al convegno “Psicologia e Scuola”, in programma a Milano presso l’università Cattolica del Sacro Cuore.

Nel volume viene proposto un metodo che ha lo scopo di permettere al bambino di attivare, dare ordine e reclutare, attraverso l’attenzione orientata, le funzioni mentali adatte alle richieste ambientali nei momenti di apprendimento e di adattamento situazionale, ottenendo così un “corpo intelligente” capace di adattarsi alle diverse situazioni, in grado di acquisire e poi utilizzare competenze semplici e complesse.

Il sistema nervoso umano è plastico, cioè in grado di modificare la propria struttura e la propria funzionalità in rapporto alle esperienze ambientali. Alla base dei comportamenti c’è l’azione finalizzata: la funzionalità cognitivo-motoria permette di “leggere” le situazioni ambientali e noi stessi nelle situazioni, di comprendere, rappresentare la realtà e compiere scelte; il corpo è così espressione della mente. È necessario, quindi, comprendere come alla base del pensiero e del linguaggio vi sia l’agire. I linguaggi simbolici, se generati dall’a¬zione, permettono di acquisire e dominare i concetti.

Mauro Bonali, laureato in Scienze motorie e dello sport, è docente di Età evolutiva e di sport di squadra (calcio) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Mi¬lano, docente presso il CONI Regionale della Lombardia, autore di progetti educativi in ambito scolastico e sportivo. Sulle tematiche della interazione corpo/mente e sull’edu¬cazione alle attività motorie e sportive ha pubblicato un volume, La bussola della men¬te funzionale (Led, Milano 2015), e numerosi articoli su riviste scientifiche.

Lina Stefanini, laureata in Pedagogia e in Sociologia presso l’Università degli Studi di Parma, è pedagogista nel servizio di Politiche educative nel Comune di Cremo¬na, docente presso il CONI Regionale della Lombardia e autrice di progetti educativi in ambito scolastico e sportivo. Ha pubblicato, insieme a Mauro Bonali e Alessandro An¬tonietti, il volume La bussola della mente funzionale (Led, Milano 2015) e numerosi ar¬ticoli su riviste scientifiche.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *