Pescarolo ed Uniti (Cremona) – L’intraprendente Vice della sezione Avis di Pescarolo Mariani Claudio ricorda due appuntamenti AVIS per il prossimo fine settimana e precisamente domenica 8 dicembre presso la sede di via Ruggeri continua la tradizionale pesca, mentre in piazza Garibaldi dalle 10.30 alle 12.30, si potrà acquistare la tradizionale “Pigotta”, PRO Unicef.

Così rientrerà ufficialmente nel calendario di fine settimana, l’iniziativa di solidarietà che la sezione Avis di Pescarolo ed Uniti porta avanti dal 2014 e saranno le volontarie avisine, dopo averle realizzate, mettendo il meglio della loro creatività e fantasia ,a proporle nella mattinata di domenica 8 in piazza Garibaldi, dalle 10.30 alle 12.30.

Un lavoro che da vita ad un ciclo di solidarietà che coinvolge chi l’ha realizzata, adottata e il bambino che, grazie ai fondi raccolti, potrà sperare in un futuro migliore, ad oggi sono 800.000 i bambini aiutati nel mondo.

Ricordiamo che la pigotta e il pigotto è la “bambola povera”, così chiamata in dialetto lombardo, è nata nelle case povere, quando la mamma aveva anche funzioni di sarta, si tagliava, cuciva e rammendava, e allora non si buttava nulla e anche le pezze avevano un loro riciclo, ricavandone anche delle bambole per un sorriso dei più piccoli.

La prima “pigotta” risale al 1988 e fu realizzata da Jo Garceau, Presidente del comitato provinciale UNICEF di Milano e divenne simbolo ufficiale dell’Associazione nel 1999. Ancora una volta l’AVIS non ha esitazioni a fare da tramite nel nome della solidarietà, speriamo che la popolazione risponda in modo adeguato.