Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Tutto è andato nel migliore dei modi, una situazione climatica ottimale, tanta gente, tante maschere e tanti bambini, sono stati gli ingredienti della prima sfilata.

La giornata di domenica 17 febbraio per gli addetti ai lavori è cominciata presto, per affrontare i problemi lungo il percorso, da via Zanetti a piazza Garibaldi che, nonostante il sopralzo avvenuto in settimana per alcuni punti critici, non sono mancati, ma la disponibilità dei tanti volontari, pronti anche con idonei mezzi meccanici, hanno consentito che i carri arrivassero sulla piazza puntuali verso mezzogiorno.

Ad accogliere il pubblico, dall’ingresso di via Roma, due grandi e simpatici mascheroni, il banchetto Fantoni da sempre presente alla manifestazione, il gazebo AVIS e una piazza ricca di colori per i tanti stendardi appesi a tutte le finestre e balconi, gazebi di esercenti locali e della Pro Loco, in merito i volontari della stessa hanno riattivato anche una roulotte fuori uso che prenderà il posto della caratteristica carovana di un tempo, con vino, birra e tanti dolci tipici della tradizione.

Poi via alla prima grande sfilata che è stata brillantemente presentata da Vanni e Luca, aperta dal rinomato e apprezzatissimo gruppo de “I gnari di Leno”. A seguire una indovinata idea di Giovanni Brozzi e realizzata, ci ha precisato lo stesso, dalla Società del Gallo nero: un piccolo trattore sovrastato dal “re dei buldog” (the king of the buldogs), seguivano “la carica dei 101” realizzato dalla Soc. Impero di Anna e C., “il gran carnevale” realizzato dalla società” le palle”, anche per le numerose palle che ne facevano parte e dalle quali spuntavano le maschere caratteristiche del carnevale.

Al seguito l’immancabile Adelio Giorgi con “Topolino va nello spazio”, inevitabili i complimenti al sig. Adelio, tutto orgoglioso per essere riuscito anche quest’anno, nonostante le difficoltà che ha evidenziato, con il passare degli anni aumentano, poi ancora un grande carro dal titolo “il giro del mondo in 80 giorni ” realizzato dalla società “orsa maggiore” e della quale fanno parte un gruppo di vescovatini. In merito un elogio va alla loro compaesana, Michela Vicini, per il grosso contributo, dato a tutti, nei preparativi dei vari soggetti nel capannone di via Zanetti.

A chiudere la sfilata il grande carro “il bosco incantato” ad opera della società “viva la natura” e collegata allo stesso una bellissima e numerosa mascherata. Inserite poi tra i vari carri le belle e numerose mascherate da “frozen” ideata da Barbieri (primo premio maschere 2018) tratta dal film del 1961, ricorda il fantastico mondo del regno di ghiaccio e i suoi personaggi. Oltre alla carica dei 101 è ancora Walt Disney a fornire i riferimenti delle mascherate “los coco locos” di Rossano e C. un bambino messicano che solo in occasione della ricorrenza del giorno dei morti è riuscito a far prevalere quella musica, che faceva parte del suo essere, ma che la sua famiglia aveva invece bandito, “le principesse Disney” tratte dai conosciutissimi cartoni oltre a “i due pavoni”, “la regina Elisabetta con le sue guardie del corpo”. Tra le tante mascherate che giravano per la piazza, una segnalazione la merita “Blachj e il fantasma della marchesa” che abbiamo avuto modo di conoscere presso il gazebo dell’AVIS.

Una giornata piena di divertimento per tutti con il gonfiabile per i più piccoli, invece per tutti il “pentolino” guidato dal bravissimo Andrea, che gli organizzatori ritengono positiva, con l’auspicio che chi è venuto a Pescarolo, non possa che parlarne bene. Però, considerato che la pubblicità non è mai troppa, gli “Amici del Carnevale” confermano, per la serata di Sabato 23, un tour a Cremona per reclamizzare le prossime sfilate del carnevale. Per chi fosse interessato a partecipare alla trasferta si conferma la partenza da Piazza Garibaldi per le ore 20 con rientro,da una serata speciale, dopo l’una di notte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *