Tempo di lettura: 1 minuto

Gottolengo (Brescia) – L’entrata della Primavera viene celebrata a Gottolengo con l’inaugurazione della santella dedicata a San Benedetto, patrono d’Europa. Posta in via Pralboino, la costruzione ispirata alla Basilica di san Benedetto in Norcia, distrutta dal recente terremoto, prende il nome della contrada omonima. All’interno accoglie l’immagine di San Benedetto dipinta dall’ing. Giuliano Giuliani.

La santella voluta dai contradaioli e dal prevosto don Arturo Balduzzi, sorge su un terreno donato dalle sorelle Franca e Orsola Pezzi. Nell’area circostante saranno disposte alcune panche e piantumati cespugli ed alberi per rendere confortevole la permanenza durante la visita.

Risale al medioevo il legame tra Gottolengo e i benedettini, da quando dipendeva dalla Badia Benedettina Leonense e usufruì del soffio benefico del rinnovamento agricolo apportato dai monaci.

All’inaugurazione, che si svolgerà martedì 21 marzo alle ore 20.00 sarà presente l’abate di Leno mons. Giovanni Palamini che presiederà la santa messa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *