Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Aperta la Settimana Santa anche a Pescarolo, con una cerimonia che ha coinvolto i fedeli delle Parrocchie di Pescarolo e Pieve Terzagni, con la benedizione dell’ulivo presso la chiesa del Lazzaretto. Poi in processione i fedeli si sono recati in chiesa per completare la celebrazione con la Santa Messa.

Una settimana impegnativa per i Parroci dell’Unità Pastorale Cafarnao, che fa riferimento alla parrocchia di Vescovato, iniziata con ritrovi svoltisi a Vescovato lunedì 26, e a Pescarolo martedì 27, alle ore 16.00 per le confessioni degli alunni di Vª elementare e delle medie, e con lo stesso calendario per le ore 21.00 per il coinvolgimento degli adolescenti disponibili al servizio di animazione estiva 2018. Mercoledì 28, alle 20.30, si svolgerà invece a Vescovato la celebrazione penitenziale per tutte le comunità.

Lo stesso calendario settimanale rivolge poi un invito a ritrovarci insieme agli appuntamenti decisi nelle comunità e nei percorsi condivisi per la celebrazione del Triduo pasquale del Signore morto e risorto.

Per quanto possibile si è cercato di conservare le tradizioni locali, coinvolgendo poi le sei Parrocchie in una celebrazione solenne del Sabato Santo a Pescarolo. Particolare attenzione è stata rivolta agli alunni delle scuole elementari e medie con l’iniziativa denominata i “tre formidabili giorni” come scritto nell’apposito comunicato, rivolto ai giovani e diffuso in questi giorni, un’importante occasione per vivere intensamente e con spirito comunitario il cammino verso la Pasqua Cristiana.

L’appuntamento per le tre giornate è fissato per le 17.30 presso l’Oratorio di Pescarolo, il primo giorno, giovedì 29, dopo alcune ore trascorse assieme è prevista per le 19.15 la cena al sacco, in merito no a patatine, pizze, focacce, merendine o dolci. La giornata si concluderà poi alle 20.30 con la partecipazione alla celebrazione comunitaria nella chiesa di Pescarolo.

Venerdì 30 in programma una trasferta all’Oratorio di Vescovato, per incontrare un missionario ed ascoltare la sua esperienza. Dopo il ritorno a Pescarolo verso le 19.00, e cena nelle proprie famiglie, si parteciperà alla processione del Venerdì Santo che si svolgerà a Pieve Terzagni alle 20.30.

Sabato 31, vigilia della Pasqua e giorno di silenzio e preghiera, attività presso l’Oratorio. In merito ogni partecipante dovrà portare delle uova sode, il cartone delle uova o un cestino e tanta creatività. Alle 19.30 cena al sacco in Oratorio, seguendo sempre le stesse indicazioni, no a patatine, focacce, pizze, merendine o dolci e alle ore 21.00 è prevista la partecipazione alla veglia pasquale presso la chiesa di Pescarolo.

Una partecipazione con la quale, dopo le confessioni svoltesi in tutte le comunità, si vuole coinvolgere anche gli adulti, nello spirito comunitario, con la celebrazione della veglia a Pescarolo per tutte le comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *