Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona – Nel trentennale della scomparsa, verrà ricordata la figura di Marguerite Yourcenar, prima donna ad esser accolta fra gli “Immortali” dell’Académie française, con una lettura scenica della Sirenetta. Si tratta di una libera trascrizione della fiaba di Hans Christian Andersen, scritta nel 1942 mentre si trovava esule negli Stati Uniti, e si sentiva “muta in paese straniero” come la Sirenetta di Andersen.

Lo spettacolo, che si doveva tenere domenica 10 settembre, è stato spostato a domenica 17 dicembre, alle ore 17.30, presso la sede dell’ADAFA – Amici dell’Arte Famiglia Artistica di Cremona. La regia è affidata a Jim Maglia, animatore teatrale molto apprezzato dai cremonesi, e non solo, che interpreta anche la parte del principe di Danimarca, e si avvale della collaborazione di Chiara Di Pretoro nel ruolo della Sirenetta. Teresa Paganini incarna la Strega delle acque, Nadia Visioli, la Principessa di Danimarca e Albina Raimondi, il Coro delle Sirene; Pietro Brambilla Tognazzi e Pierantonio Bonetti interpretano rispettivamente i nani Gog e Megog, mentre Mario Carotti dà voce al Conte Ulrich.

Introduranno il testo di questo divertissement drammatico, d’impronta autobiografica, Françoise Fiquet (Università di Parma) e Davide Vago dell’Università Cattolica di Milano.

La locandina dell’evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *